venerdì 23 agosto 2013

La verità sugli alieni: "E' giunto il momento" avverte la Russia, con o senza Obama



"Pubblichiamo questo articolo (NdC: del 22 gennaio 2013) in primo luogo per i numerosi link di indubbio interesse che vi sono contenuti, e che chiariscono importanti dettagli su quell’anticipo di disclosure rappresentato dall’ormai noto episodio del “fuori onda di Medvedev”.
Quanto al merito principale, ossia sul confronto coperto in corso tra Russia e Usa in merito agli annunci della presenza ET, non è dato sapere nulla di realmente certo vista la grande confusione disinformativa di questo momento, anche se l’imminenza che una divulgazione possa finalmente iniziare è ormai più che palpabile.
Jervé "

Un sorprendente report del Ministero degli Affari Esteri (MAE) sull'agenda del primo ministro Medvedev per i lavori del Forum economico mondiale (WEF) di questa settimana (gen 2013) afferma che la Russia avviserà il presidente Obama che “è giunto il momento” per il mondo di conoscere la verità sugli alieni, e se gli Stati Uniti non parteciperanno all’annuncio, il Cremlino lo farà da solo.
Il World Economic Forum è una fondazione no-profit svizzera, con sede a Cologny, Ginevra, e si descrive come un’organizzazione internazionale indipendente impegnata a migliorare lo stato del mondo, coinvolgendo le imprese, i capi politici, gli accademici e altri leaders della società, per dare forma a programmi industriali, regionali e globali.
Il Forum è meglio conosciuto per il suo incontro annuale a Davos, una località di montagna nei Grigioni, nella regione orientale Alpi della Svizzera. L’incontro riunisce circa 2.500 dirigenti aziendali, leader politici internazionali, intellettuali e giornalisti selezionati per discutere le questioni più urgenti del mondo, tra cui dala salute e l’ambiente. E' previsto che Medvedev debba aprire il forum  al quale ben 50 capi di governo, tra cui dalla Germania Angela Merkel e dalla Gran Bretagna David Cameron, parteciperanno per i cinque giorni degli incontri che iniziano il 23 gennaio.
Da notare che il WEF, nel suo documento 2013 Sintesi, ha programmato per il dibattito e la discussione di un numero di elementi nel quadro dei loro fattori X di categoria Natura , e che comprende la “scoperta di vita aliena“, di cui sono stato: ” La prova della vita altrove, nell’universo potrebbe avere profonde implicazioni psicologiche per i sistemi di credenze umane. ” ...


Altrettanto importante da notare è che Medvedev, dopo aver terminato il 7 dicembre 2012 una intervista filmata con i giornalisti a Mosca, ha continuato a rispondere ai giornalisti e ha fatto alcuni commenti fuori onda “senza rendersi conto che il suo microfono era ancora aperto”. Allora gli era stato chiesto da un giornalista se ” al presidente sono consegnati documenti segreti sugli alieni quando riceve la valigetta necessaria per attivare l’arsenale nucleare russo, e Medvedev ha risposto :
“Insieme  alla valigetta con i codici nucleari, al presidente del paese è data una cartella speciale ‘top secret’. Questa cartella nella sua interezza contiene informazioni sugli alieni che hanno visitato il nostro pianeta … Insieme a questa, è consegnata una relazione del servizio speciale di assoluta segretezza che esercita il controllo degli alieni sul territorio del nostro paese … Informazioni più dettagliate su questo argomento si possono ottenere da un noto film intitolato Men In Black … io non vi dico quanti di loro sono in mezzo a noi, perché può causare il panico. “
Fonti di notizie occidentali di reporting a proposito della risposta scioccante di Medvedev circa gli alieni hanno dichiarato che stava “scherzando”, dal momento che ha ricordato il film Men In Black , che erroneamente è stato giudicato un riferimento a quello americano del 1997, commedia fantascientifica d’avventura su due agenti top secret che combattono gli alieni negli Stati Uniti.




Medvedev, tuttavia, non si riferiva al film americano, ma stava invece parlando del famoso documentario russo Men In Black contenente molti particolari su anomalie aliene e UFO. [Il Video intero MIB in russo con sottotitoli in inglese può essere visto qui .]
Laddove le fonti di notizie occidentali hanno detto che Medvedev affermasse: ” Informazioni più dettagliate su questo argomento si possono avere da un famoso film intitolato “Men In Black ” “la sua risposta reale è invece stata,”È possibile avere informazioni più dettagliate dopo aver visto il film documentario che ha lo stesso nome



Per la propaganda di notizie occidentale il motivo dell'aver distorto le parole di Medvedev deliberatamente diventa evidente dopo la sua dichiarazione scioccante, e come provato con un unico esempio del loro cosiddetto report sulla disclosure di vita aliena già presente sul nostro pianeta c'è l'articolo dal titolo: ” il primo ministro russo Dmitri Medvedev fa una crepa sugli alieni, e i cospirazionisti subito perdono la testa. “


Se qualcuno sta “perdendo la testa” a causa degli alieni, si deve sottolineare che non è certamente la Russia, ma il Vaticano che, nel novembre del 2009, ha annunciato che si stava ” preparando per la comunicazione della presenza extraterrestre “.
Allo stesso modo, e apparentemente, a “perdere la testa” sono sono i funzionari stessi del governo degli Stati Uniti, come ad esempio l’ex consulente del Pentagono Timothy Good, e autore di Above Top Secret: The Worldwide UFO Cover-Up, che nel febbraio 2012 ha dichiarato che l’ex presidente Dwight Eisenhower aveva avuto tre incontri segreti con gli alieni che erano di aspetto ‘Nordico’ e con i quali un ‘patto’ era stato firmato per mantenere segreta la loro agenda sulla Terra.
Con la recente scoperta nella città russa di Vladivostok di una ruota dentata di UFO vecchia di 300 milioni di anni  , l'annuncio da parte di scienziati, astronauti e utenti di YouTube che segnalano un aumento di eventi strani sulla luna , dell’agenzia spaziale europea con la scoperta di un antico fiume su Marte , e dal Regno Unito e dallo Sri Lanka di scienziati che dicono che ora hanno “la prova solida come una roccia della vita aliena “ dopo aver trovato le alghe fossili all’interno di meteorite, gli unici che sembrano veramente” perdere la testa “sono gli occidentali, in particolare gli americani, propagandisti che per decenni hanno coperto una delle storie più importanti di tutta la storia umana riguardo al fatto che “non siamo soli”.
Se Medvedev sarà in grado di convincere il regime di Obama a dire la verità su UFO e alieni al WEF di questa settimana non è ancora dato saperlo.

Ciò che sappiamo comunque è che, con o senza gli Stati Uniti, sarà il Cremlino sicuramente a iniziare il processo di divulgazione della verità su ciò che noi già sappiamo essere vero.

Tratto da: fintatolleranza.blogspot.it
E dalla fonte originale: www.whatdoesitmean.com








E siamo a Luglio .. Ennesima bufala o altro?

Per approfondire:

L'antico manufatto tecnologico che potrebbe riscrivere la storia dell'umanità




L'oggetto fu rinvenuto a Saqqara nel gennaio del 1936 dall'egittologo Brian Walter Emery, durante lo scavo della tomba del principe Sabu, figlio del Faraone Aneddzhiba, quinto sovrano della prima dinastia dell'antico Egitto), chiamato 'Stella della Famiglia di Horus'.

La tomba, conosciuta anche come 'Mastaba di Sabu', si trova alle porte del Delta del Nilo, a circa 1,7 chilometri a nord della piramide a gradoni di Djoser. La camera sepolcrale non ha scale e la sovrastruttura è stata completamente riempita di vasi di sabbia e pietre, coltelli di selce, frecce, alcuni strumenti di rame.

Ma tra tutti gli oggetti ritrovati, quello che immediatamente ha attirato l'attenzione di Emery è stato quello che inizialmente fu definito un 'contenitore di scisto a forma di ciotola'.
L'oggetto ha un diametro di circa 61 centimetri, con un foro al centro di circa 10,6 centimetri. Il manufatto, molto simile ad un volante o ad un volano di un macchinario, ha una serie di 'pale' curve che assomigliano all'elica di una barca, con il foro centrale che sembrerebbe destinato ad ospitare un asse o qualche altro oggetto sconosciuto.

La cosa più curiosa è il materiale scelto dai produttori ignoti per realizzare l'oggetto: lo scisto che, nella moderna petrografia, indica una roccia metamorfica a grana medio-grossa caratterizzata da una tessitura scistosa abbastanza marcata, cioè tendente a sfaldarsi facilmente in lastre sottili, cosa che metterebbe in crisi molti artigiani contemporanei.



disco-di-scisto-02.jpg


L'enigmatico oggetto è attualmente in mostra nella prima ala del Museo Egizio del Cairo, etichettato come “contenitore per incenso”, anche se non vi alcuna prova a sostegno di questa affermazione.





Articolo completo: ilnavigatorecurioso.myblog.it


Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/LaCrepaNelMuro/~3/yfRTY1ve5XM/la-verita-sugli-alieni-e-giunto-il.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...