giovedì 16 maggio 2013

Tecnologia LASER contro l'IRAN, ecco la novità dello Zio Sam



Di Fractions Of Reality

Il ministero della difesa Americano ha confermato l'implementazione di una nuova tecnologia, molto meno costosa rispetto ai miliardi di dollari spesi fino ad adesso, ma allo stesso tempo molto efficace. 

Per la prima volta la marina Americana è intenzionata ad installare su una corazzata da guerra, un'arma Laser potenziata. L'intenzione è quella di schierare l'arma davanti alle coste dell'IRAN entro l'inizio del prossimo anno.
Come potete vedere dalle immagini diffuse dal Pentagono, in questa [Minuto 1:19 del video sotto] dimostrazione un drone viene agganciato dal sistema di lock dell'arma Laser e dopo poco viene incendiato dalla potenza della fascia ottica. Il funzionamento è molto simile a quello di una torcia che illumina un obbiettivo, ma con la differenza sostanziale di poter concentrare ed incrementare la potenza in modo tale da provocare danni permanenti alla meccanica del velivolo e potenzialmente non solo.



Intervistato da Fox News il LT Thomas McInerneym (US Air Force) ha affermato che è la prima dimostrazione pratica di un'arma basata sulla tecnologia Laser che permetta di abbattere un velivolo in movimento. Attualmente il suo limite maggiore è che l'obbiettivo deve avere una velocità di percorrenza bassa, quindi per il momento il target principale saranno i droni o piccole imbarcazioni ostili.
L'installazione militare avverrà sulla USS Ponsey, sulla parte posteriore della nava e quest'ultima si unirà alla quinta flotta della marina americana, al largo delle coste persiane, di fronte all'Iran. 
L'intenzione è quella di limitare l'uso all'IRAN  di droni e piccole imbarcazioni ostili agli Stati uniti. 
Il maggior vantaggio di questa nuova applicazione militare è il suo basso costo, dopo un'investimento iniziale di appena 32mln di euro.



A differenza dei laser montati su alcuni aerei in fase sperimentale, dal costo di 1.5miliardi di euro l'uno, quest'ultima tecnologia permetterà ai contribuenti americani di risparmiare molti soldi, quali ad esempio le ingenti somme di denaro impiegate per i missili patriot o altri armamenti tradizionali. 
Importante notare che il funzionamento del Laser verrebbe compromesso in caso di cattive condizioni atmosferiche (ad esempio l'eccessiva Umidità NdT) e per il momento nel confronto diretto con velivoli da combattimento che raggiungano velocità elevate. 


Fonte: http://fractionsofreality.blogspot.com/2013/04/tecnologia-laser-contro-liran-ecco-la.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...