giovedì 9 maggio 2013

La False Flag di Boston rivelata: operatori militari privati assuntialla maratona.

Tradotto e riadattato da Fractions of Reality

Natural News ha confermato che a Boston cinque società militari aveano ricevuto un appalto per la Maratona ed erano presenti sulla scena. La particolarità sta nel fatto che tutti portavano zaini neri che appaiono molto simili agli zaini utilizzati per la strage e che dovrebbero aver trasportato l'ordigno 
(foto sotto)

I media mainstream stanno completamente censurando la questione di questi  mestieranti del "settore", facendo finta che non esistano neppure. Solo i media alternativi stanno conducendo una vera operazione di giornalismo investigativo su questi bombardamenti. 

Chi è questo ragazzo e cosa sta tenendo in mano?


La foto è stata scattato pochi momenti dopo la prima detonazione. Molte persone si chiedono: "Chi è questo tizio?" E perché  è vestito con stivali da combattimento e BDUS militari (pantaloni)? Ancora più importante, cos'è l'oggetto che sta portando in mano?

Un primo piano l'oggetto in mano:


Con un po 'di ricerca, si può confermare che questo oggetto è un dispositivo di "Inspection Radiation Alert" che rileva il tipo di radiazioni che vengono rilasciate in un attacco con bomba sporca o in un attacco nucleare:


Questo porta immediatamente solleva una serie di domande, come ad esempio: chi ha assunto questo ragazzo? Da che parte è lui il? Perché avanzerebbe la pretesa di avere un rilevatore di radiazioni nucleari?Che tipo di società privata militare utilizza apparecchiature così sofisticate, rare e costose ?

Altri quattro operai con le stesse uniformi 
Abbiamo individuato quattro operatori militari di società private con lo stesso identico vestito: stivali da combattimento, BDUS militari, giacche nere, zaini neri e gli attrezzi tattici di comunicazione.

Ecco una foto di tre di questi uomini che reagiscono alla esplosione. Quello al centro è lo stesso ragazzo nella radiazione rivelatore foto, sopra:


Ci sono diverse cose degne di nota in questa immagine:

1) Tutti e tre gli uomini hanno lo sguardo sorpreso, addirittura sconvolto dagli eventi. Questo potrebbe argomentare contro la loro conoscenza preventiva degli eventi tragici.

2) L'oggetto nella mano destra dell'uomo in è il rilevatore di cui si accennava precedentemente.

3) L'uomo a sinistra, sembra di essere in possesso di un oggetto nella mano destra, che sembra in grado di essere azionato con il pollice.

4) L'uomo a destra rivela il simbolo di "The Craft" un logo con un teschio sulla camicia.

Ecco un confronto del logo di "The Craft"  sulla camicia: 


Qui ci sono gli altri due militari privati sulla scena, indicati da molti come i colpevoli dell'attentato. Anche loro indossano la medesima uniforme. Identica agli altri tre.


Se guardate il cappello per uno di questi uomini, si può vedere chiaramente il logo di "the craft" del teschio sul cappello: 


Il cecchino dei Navy SEAL è stato anche membro del "Craft". E 'stato ucciso da uno dei suoi amici più stretti pochi mesi fa. L' apparizione dei "the craft" presso la maratona di Boston bombardamenti solleva nuove questioni circa la morte di Chris Kyle: 

Ecco Chris Kyle sulla TV nazionale indossando il cappello di "the craft": 

Ecco il motto Craft, che dice: "La violenza risolve i problemi." 

Se avete ancora dubbi se questi siano operativi di "the craft", controllate il sito web Craft dove tutte queste immagini, i loghi e le uniformi sono immediatamente confermate.

la borsa bomb ricorda gli zaini neri indossati dai gruppi "Craft"

Questo è il momento dove tutto questo diventa incredibilmente inquietante: Lo zaino che portava la bomba pentola a pressione è molto simile agli zaini neri indossati dagli agenti  "Craft": 
Ecco un'altra vista del logo del teschio su una camicia di formazione, preso dal loro sito web: 


Questa foto mostra Gli operatori del "craft" una fiera. Tutti portano lo stesso vestiario che abbiamo visto prima:


Che cosa significa tutto questo?

Sappiamo tutti che le cooperative artigianali non lavorano gratis. Non sono una banda di volontari. E questo significa che qualcuno li ha pagati per essere alla manifestazione.

Chi ha pagato il "craft" per essere lì? E quale era la loro missione?

Perché i media non ne parlano della loro presenza ? Perché non sono "persone di interesse" nelle indagini?

Perché portano rivelatori di radiazione? Cosa c'è in loro zaini? (

Il fatto che i media si rifiuta di riconoscere anche solo l'esistenza di questi operatori militari privati spiega bene il livello di censura a cui siamo sottoposti.

FONTE IN LINGUA ORIGINALE

Fonte: http://fractionsofreality.blogspot.com/2013/04/la-false-flag-di-boston-rivelata.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...