sabato 9 febbraio 2013

Lavare i capelli con prodotti naturali e shampoo fatti in casa;prodotti naturali per l'igiene e la pulizia


Non volendo più utilizzare né gli shampoo commerciali pieni di prodotti chimici, spesso sospettati di essere persino cancerogeni (come fa notare la dottoressa Natasha Campbell-McBride, la pelle assorbe facilmente certe sostanze piuttosoto che fare da barriera) né gi prodotti naturali che costano un po' troppo (e che poi o non lavano bene o non sono troppo naturali) ho fatto una ricerca sul web cercando prodotti naturali per lavare i capelli "con bicarbonato e limone".

Ci avevo visto giusto, infatti uno dei metodi più semplici per lavarsi i capelli è quello di usare il bicarbonato per un primo lavaggio ed il limone (o l'aceto) per una seconda passata; il bicarbonato è troppo basico e rischia di rovinare i capelli, così si rimedia con l'acidità di limone o aceto che per altro puliscono a loro volta. 

Il bicarbonato però può essere troppo aggressivo per la cute e forse è meglio alternare questo tipo di lavaggio (utile soprattutto a chi ha i capelli grassi) ad altro tipo di trattamento (qualcuno però è più che soddisfatto del metodo bicarbonato+aceto). Altro shampoo semplicissimo è quello fatto con la farina di ceci: 2/3 cucchiai di farina di ceci e un poco di acqua tiepida, massaggiare, eventualmente aspettare due minuti e poi risciacquare.

Per chi volesse approfondire l'argomento metto a disposizione alcuni link utili da cui ho trotto queste informazioni; sui seguenti articoli trovate molte ulteriori informazioni per la cura naturale dei capelli di ogni tipo (lisci, ricci, secchi, grassi, con forfora) ed anche informazioni nutrizionali, perchè anche la salute dei capelli, come quella del corpo, dipende fortemente dall'alimentazione; ovviamente mangiare molta frutta e verdura è un fattore essenziale.

Chi è interessato oltre allo shampoo anche ad un balsamo naturale per capelli fatto in casa può consultare il seguente link http://www.naturalmentefelice.com/2011/09/balsamo-per-capelli-fatto-in-casa.html



Capelli sani: una cascata di rimedi naturali




Riguardo all'uso di prodotti naturali per la pulizia della casa e non solo sono interessanti anche gli articol:


Tutti gli usi dell'aceto
http://www.pianetadonna.it/casa/casalinga-perfetta/usi-aceto.html 

Su questa serie di articoli leggiamo per esempio che "Con il limone si possono lavare a mano anche i piatti: un pizzico di bicarbonato ed un limone tagliato a metà faranno splendere i piatti e le vostre mani avranno un buon odore"

E scopriamo anche che l'aceto potrebbe sostituire l'ammorbidente. In particolare sul blog  vivere bene con poco leggiamo:
l'aceto di vino bianco o di mele, eliminano il calcare dall'acqua rendendola più dolce e quindi lasciando il bucato più morbido.
Ne bastano 100 ml nella vaschetta dell'ammorbidente, e il bucato sarà morbido e privo di cattivi odori, l'aceto è un antibatterico ed elimina i batteri che causano i cattivi odori, e tra risciacquo e asciugatura l'odore dell'aceto andrà via lasciando solo quello del vostro detersivo.
In oltre l'aceto pulirà gli scarichi della vostra lavatrice che durerà più a lungo.

Con un po' di pazienza spero di provare molte di queste informazioni che ho ricercato, letto e condiviso con voi. Vi aggiornerò appena possibile.

Un'alternativa naturale al detersivo per i piatti l'ho invece sperimentata di persona diverse volte durante dei campeggi in gioventù: la cenere. Con la cenere è possibile anche realizzare un detersivo per il bucato alla maniera degli antichi:

Tra l'altro la cenere è utile come concime e tiene lontane le lumache dall'orto
Sui saponi e detersivi naturali esiste persino un libro:

... e visti i tempi che corrono forse anche un libro sulla sopravvivenza potrebbe essere utile ed interessante:

Fonte: http://scienzamarcia.blogspot.com/2013/01/lavare-i-capelli-con-prodotti-naturali.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...