martedì 22 gennaio 2013

Gnocchi di porcini

Ingredienti per  persone:
800 g di patate
200 g di farina
300 g di funghi porcini
1 tuorlo
60 g di burro
2 cucchiai di prezzemolo tritato
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
pepe
sale

Lavate bene le patate; mettetele in una pentola, copritele d'acqua, salatele e portate a ebollizione; lessatele fino a quando sono tenere (i rebbi di una forchetta, introdotti nella polpa, devono penetrare facilmente).

Pulite i funghi eliminando ogni traccia di terriccio e, poi, lavateli delicatamente con uno straccio inumidito; tagliateli a fette; in una padella, fate fondere il burro e rosolatevi i funghi con un pizzico di sale e pepe, fino a quando tutta l'acqua che buttano fuori sarà evaporata; tritateli (tenetene alcuni da parte).

Scolate le patate, pelatele e passatele ancora calde allo schiacciapatate, facendo cadere la purea in una ciotola.

Impastate la purea ottenuta con la farina, il trito di funghi, il tuorlo, sale e pepe e formate dei rotolini; ricavate da essi tanti pezzettini lunghi 1,5 cm circa.

In una pentola, portate a ebollizione abbondante acqua e quando bolle, salatela; tuffatevi gli gnocchi pochi per volta e scolateli con un mestolo forato man mano che risalgono in superficie.

Nel frattempo, in un pentolino, fate fondere il burro su fiamma dolce e scaldatevi i funghi tenuti da parte; versate gli gnocchi in una zuppiera, conditeli con i funghi e il loro sugo e spolverizzateli con il parmigiano e il prezzemolo.

Ricetta tratta da: Pasta, amore e fantasia in cucina

Fonte: http://cucinanaturale.blogspot.com/2012/10/gnocchi-di-porcini.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...