domenica 16 dicembre 2012

Pasta piccantina con la bottarga



Ingredienti per 4 persone:
320 g di pasta (preferibilmente formato calamarata)
500 g di puntarelle
80 g di bottarga di muggine
2 spicchi d'aglio
7 cucchiai d'olio e.v.o.
peperoncino piccante in polvere
sale

Pulite le puntarelle, eliminando le foglie esterne e il torsolo, in modo da ottenere tante punte separate; tagliatele nel senso della lunghezza, a fettine molto sottili e, poi, a listarelle; lavatele bene e mettetele a bagno in una ciotola con acqua e cubetti di ghiaccio per almeno 1 ora.

Portate a ebollizione in una capace pentola, abbondante acqua leggermente salata; immergetevi la pasta e cuocetela al dente.

Nel frattempo, private la bottarga della pellicina che la ricopre e grattugiatela con una grattugia a fori grossi.

Sgocciolate molto bene le puntarelle; sbucciate l'aglio, fatelo rosolare in una padella antiaderente con l'olio ed eliminatelo; aggiungete le puntarelle e rosolatele a fuoco vivo per 3 minuti.

Unite un pizzico di peperoncino e metà della bottarga grattugiata, regolate di sale (se necessario, perché la bottarga è già salata) e spegnete il fuoco.

Scolate la pasta, conditela con le puntarelle preparate e il loro condimento, distribuitela nei piatti individuali, cospargetela con la bottarga rimasta e servite subito.

Ricetta tratta da: Cucina Moderna


Fonte: http://cucinanaturale.blogspot.com/2012/11/pasta-piccantina-con-la-bottarga.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...