mercoledì 19 dicembre 2012

L'ORO I TASSI D'INTERESSE, IL QE, IL DOLLARO E ..



Gold Dec 12 (GCZ12.CMX)

 -COMEX
1,670.80 Down 26.20(1.54%)

L'oro in euro aveva reso bene fino a settembre. Ma negli ultimi mesi, la riduzione del rischio in eurolandia e il recupero dell'economia americana sta facendo perdere terreno al metallo giallo.

Negli ultimi 12 mesi la performance del metallo giallo si è ridotta a pochissimi punti percentuali. 
Nel frattempo l'america ha continuato a stampare al ritmo di 90 miliardi al mese. i tassi sull'obbligazionario usa rimangono così impietosamente bassi.

Tuttavia il rialzo dei tassi odierno non è una buona notizia per l'azionario, in quanto riduce lo spazio di salita del mercato. infatti una salita verso il 2% del rendimento del decennale sarebbe deleterio per il debito Usa. Senza contare che la salita dell'azionario usa odierna è spinta solo dalla svalutazione del dollaro Usa...svalutazione che non puo' che portare problemi agli espostatori italiani e alla economia italiana stessa.

Chart forCBOEInterestRate10-YearT-Note (^TNX)Comunque, per ora,  la liquidità che si libera dai bonds...con i tassi così bassi, spingono gli investitori a rivalutare l'equity.
in Giappone stessa musica, le operazioni promesse di stampa aggressiva..hanno creato le basi per una svalutazione dello yen e una salita importante della Borsa. In Europa la riduzione delle tensioni porta a una rivalutazione dei corsi di borsa.Anche se il cambio forte crea non pochi problemi alle esportazioni (unico motore di crescita). In molti portano a casa importanti profitti sull'obbligazionario e comprano azioni.
E' IN ATTO UN IMPORTANTE CAMBIO NELL'ASSET ALLOCATION.
comunque vada..meglio delle azioni di società che operano nell'economia reale che obbligazioni rappresentative di un debito che non verrà mai ripagato.


Fonte: http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2012/12/loro-i-tassi-dinteresse-il-qe-il.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...