sabato 13 ottobre 2012

Una donna su cinque ha pagato per fare sesso...




Maschietti, occhio!

Una ricerca svela che una donna su cinque ha pagato almeno una volta nella vita per fare sesso.

Lo ha svelato, tempo fa, un'indagine realizzata dall'associazione "Donne e qualità della vita".

Insomma, anche le donne hanno i loro bei gigolò, con cui dimenticano matrimoni (e relazioni) infelici o insoddisfazioni varie.

Amici sposati e fidanzati: siete avvisati!

Prima che sia troppo tardi, e lei cerchi da qualche altra parte quello che non trova da voi, al vostro posto mi domanderei: sto per caso trascurandola?

Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale, Scrittore & Mental Coach
"Il Coach delle Donne"


Fonte: Millionaire, settembre 2010


Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/ConoscereECapireLeDonne/~3/1jOD53ZzdlU/una-donna-su-cinque-ha-pagato-per-fare.html

2 commenti:

  1. Questo blog mi sta deludendo sempre di più con il paese ridotta alla miseria voi vi occupate di simili scempiaggini?Cercate di occuparvi di cose più serie.

    RispondiElimina
  2. L'osservazione e' piu' che corretta e non e' il primo a lasciare uncommento del genere.
    La scelta di occuparci di tanto in tanto di notizie un po' piu' frivole (ricette o notiziole come queste) non e' tanto per far degradare il blog ma e' per attirare l'attenzione delle persone piu' menefreghiste ed intontite dalla tv (la maggior parte delle persone se ne frega di ogni cosa e difficilmente arriverebbe su un sito che tratta solamente di tematiche "serie").

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...