mercoledì 17 ottobre 2012

Crema di baccalà con polenta e radicchio

Ingredienti per 4 persone:
800 g di baccalà già ammollato
1 l di brodo vegetale
3 spicchi d'aglio
8 dl di latte
2,3 dl di olio e.v.o.
100 g di radicchio trevigiano
400 g di polenta pronta
olio di semi di arachide
sale
pepe

Togliete la pelle al baccalà e, con una pinzetta, eliminate le eventuali spine, immergetelo nel brodo portato a bollore e cuocetelo per circa 20 minuti, poi, scolatelo.

Spellate gli spicchi d'aglio, metteteli in una casseruola con poca acqua e cuoceteli per 10 minuti dall'ebollizione, quindi, scolateli e passateli attraverso un setaccino.

Scolate bene il baccalà dall'acqua e tritatelo finemente; versate in una casseruola 1/2 litro di latte, aggiungete il baccalà (deve risultare coperto dal latte), unite la crema di aglio, poco sale, pepe e fate cuocere a fuoco molto lento, fino a quando il latte sarà assorbito, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

Sbattendo in continuazione con una frusta, unite 2 cucchiai di olio di semi, il resto del latte, alternato a metà dell'olio e.v.o., finchè avrete una crema morbida.

Pulite, lavate e tagliate a metà i cespi di radicchio e cuoceteli sulla griglia per 2 minuti per parte; trasferiteli in un piatto, salateli, pepateli e conditeli con l'olio e.v.o. rimasto.

Tagliate la polenta a fettine sottili e friggetele in abbondante olio di semi; servitela calda con radicchio e baccalà.

Ricetta tratta da: In Tavola, febbraio 2010

Fonte: http://cucinanaturale.blogspot.com/2012/09/crema-di-baccala-con-polenta-e-radicchio.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...