lunedì 9 luglio 2012


Lo zucchero potrebbe farti diventare "stupido"

Un nuovo studio dalla University of California-Los Angeles indica che un alto contenuto di fruttosio nella dieta peggiora l’apprendimento e la memoria nei ratti. Lo studio, pubblicato sul Journal of Physiology, mostra anche come gli acidi grassi omega-3 sono in grado di contrastarne gli effetti.
"I nostri risultati dimostrano che ciò che si mangia influenza il modo di pensare", ha detto il Dott. Fernando Gomez-Pinilla, professore di neurochirurgia presso la David Geffen School of Medicine presso la UCLA e professore di biologia integrativa e fisiologia presso la Facolta 'di Lettere e UCLA Scienza.
In precedenza veniva indicato il fruttosio come dannoso per il suo ruolo sul fegato, diabete, obesità e grassi, questo studio rivela come il dolcificante influenzi anche il cervello, secondo i ricercatori.

Sugar-Makes-You-Stupid.jpg


"Naturalmente, non stiamo parlando di fruttosio contenuto nella frutta, che contiene anche importanti antiossidanti", ha detto Gomez-Pinilla. "Siamo preoccupati dell’alto contenuto di fruttosio aggiunto ai prodotti alimentari lavorati come dolcificante e conservante."

Gomez-Pinilla ha studiato due gruppi di ratti che hanno consumato una soluzione di fruttosio come acqua potabile per sei settimane. Il secondo gruppo ha ricevuto anche omega-3 acidi grassi sotto forma di olio di semi di lino e acido docosaesaenoico (DHA), che protegge contro i danni alle sinapsi, i collegamenti chimici tra le cellule cerebrali che consentono la memoria e l'apprendimento.

"Il DHA è essenziale per la funzione sinaptica - la capacità delle cellule cerebrali per trasmettere segnali l'una all'altra". "Questo è il meccanismo che rende possibile l'apprendimento e la memoria. Il nostro corpo non può produrre abbastanza DHA, quindi deve essere integrato attraverso la nostra dieta."

Gli animali sono stati addestrati in un labirinto due volte al giorno per cinque giorni prima di iniziare la dieta sperimentale. Il team di ricerca ha testato con quale capacità i ratti sono stati in grado di percorrere il labirinto che conteneva numerosi fori, ma una sola uscita. Gli scienziati hanno messo dei punti di riferimento visivi nel labirinto per aiutare i ratti ad imparare e ricordare la strada.

Sei settimane più tardi, i ricercatori hanno testato la capacità dei ratti a recuperare la rotta e uscire dal labirinto.

"Il secondo gruppo di ratti ha percorso il labirinto molto più velocemente rispetto ai topi che non hanno assunto omega-3". "Gli animali privati del DHA erano più lenti, e il loro cervello ha mostrato un declino dell'attività sinaptica. Le loro cellule cerebrali avevano problemi di segnalazione tra di loro, interrompendo la capacità dei ratti di pensare con chiarezza e ricordare il percorso che avevano imparato sei settimane prima." Il nostro studio mostra che una dieta ad alto contenuto di fruttosio danneggia il cervello e il corpo."

Quindi, assumiamo meno fruttosio aggiunto oppure se non riusciamo a farlo, mangiamo insieme cibi ricchi di omega-3, come il salmone, noci e semi di lino.

Fonte: University of California-Los Angeles Scienze della Salute

Articolo completo: http://tinyurl.com/zucchero-e-cervello





Fonte

Condividi l'articolo:

A FINE PAGINA puoi COMMENTARE l'articolo!

Sei il primo a commentare

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

INFORMARMY.com Template Blogger Green INFORMARMY.com

TOP