venerdì 6 luglio 2012

Filetto di rombo con broccoli

Ingredienti per 4 persone:
1 rombo da 1 kg
500 g di broccoli
1 acciuga sotto sale
1 spicchio d'aglio
3 cucchiai d'olio e.v.o.
20 g di dragoncello
3 cucchiai di vino bianco
sale
pepe

Incidete con un coltello affilato la pelle del rombo, dalla parte della coda e tiratela verso la testa, eliminandola, poi, tagliate il pesce lungo la lisca centrale ed estraete i quattro filetti.

Spezzate in tre le parti scartate del pesce, assieme alla lisca e alla testa, e lessatele con 2 bicchieri di acqua, a fuoco vivace, per 20 minuti, al termine filtrate il brodo.

Nel frattempo, lavate i broccoli, puliteli e riduceteli in cimette, eliminando i gambi, quindi, lessateli al vapore per circa 20 minuti.

Fate imbiondire l'aglio con 2 cucchiai di olio, poi, levatelo; unite l'acciuga sciacquata e spezzettata e i broccoli, e fate insaporire per altri 8 minuti; al termine, frullate e rimettete sul fuoco per 2 minuti, salate e pepate.

Una volta intiepidito, formate, con piccoli stampi rotondi, delle torrette di dimensioni diverse.

Rosolate a fuoco vivo, i filetti di rombo nell'olio rimanente per 2 minuti, adagiateli in una pirofila con il vino e 4 cucchiai del brodo di pesce preparato; fate cuocere per 8 minuti in forno caldo a 200°C e servite con i broccoli; spolverizzate con il dragoncello spezzettato.

Consiglio: se il passato di broccoli dovesse risultare troppo morbido, aggiungete 2 cucchiai di maizena al composto.

Fonte: http://cucinanaturale.blogspot.com/2012/07/filetto-di-rombo-con-broccoli.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...