giovedì 17 maggio 2012

Assassin's Creed III

Il gioco che tutti stavamo aspettando sta per arrivare: l'uscita dell'attesissimo Assassin's Creed III è prevista per la fine di ottobre. Sin dalle prime immagini appare evidente il grande salto temporale fatto da questo titolo: ci troviamo, infatti, nel bel mezzo della Guerra di Indipendenza Americana.
A questa notizia la critica ed il pubblico si sono spaccati in due: se da una parte c'è chi è ansioso di vedere questo nuovo assassino alle prese con questa nuova, emozionante e patriottica avventura, altri invece storcono un po' il naso perchè ritengono questa ambientazione un po' troppo distante da quelle a cui Altair ed Ezio ci avevano abituato.
Effettivamente a noi italiani dava un senso di grande soddisfazione vedere Ezio muoversi tra le vie delle più belle città del nostro Paese: Firenze, Venezia e Roma su tutte. Ma forse va dato atto che anche il pubblico americano aveva diritto ad avere un titolo dedicato alla sua storia. E così ecco che i creatori della Ubisoft hanno pensato bene di realizzare questa nuova avventura utilizzando lo scenario della guerra di indipendenza.
Le nuove avventure di Assassin's Creed III si svolgeranno nelle città di Boston e di New York. Queste città saranno ben diverse da quelle che siamo abituati a vedere nei giorni nostri dove gli imponenti grattacieli fanno da padroni. Proprio per questo alla Ubisoft hanno pensato bene di non limitare le avventure del nostro assassino solo all'interno di queste due città, ma anche negli spazi aperti circostanti, ed in particolare, di grande effetto, sono le ambientazioni tipiche delle foreste nordamericane. La natura abbastanza ostile di queste zone, oltre a rendere ancora più intensa la partecipazione del giocatore, ha consentito agli sviluppatori di arricchire il gameplay di Assassin's Creed che ultimamente aveva finito un po' per copiare se stesso. Cosa c'è di meglio della fitta vegetazione per nascondersi e dei rami su cui saltare per poter soprendere il nemico alle spalle?
Ancora non ve lo abbiamo presentato: il nome del protagonista di Assassin's Creed III è Connor, personaggio in parte avvolto dal mistero. Di lui si sa che è di sangue per metà inglese e per metà nativo americano e che appartiene ad una tribù neutrale. Le doti acrobatiche del protagonista non si limitano solo alle arrampicate sugli alberi ma sarà anche in grado di scalare pareti rocciose. Tenendo conto di questo fattore alla Ubisoft hanno dedicato particolare attenzione alle animazioni in modo da renderle il più possibile fluide e realistiche.
Sono due i colori principali di questo nuovo titolo: il bianco, rappresentato dalla neve, ed il rosso, colore delle giubbe dei soldati inglesi ma anche del sangue, a cui presto dovremo abituarci. Di particolare effetto realistico sono i movimenti del protagonista proprio sulla neve stessa: nel caso in cui dovessimo percorrere un tratto in cui la neve è particolarmente spessa, la nostra velocità dei movimenti sarà particolarmente ridotta e nostro malgrado affonderemo i passi riducendo di fatto le probabilità di successo durante le fasi di inseguimento o di fuga. In questi casi, infatti, sarebbe molto meglio arrampicarsi su uno dei tanti alberi e muoverci a grandi balzi da un ramo all'altro.

I boschi nordamericani, inoltre, non saranno caratterizzati solo da alberi e dalla neve, bensì alla dalla fauna. Una divertente novità inserita in Assassin's Creed III è proprio anche la possibilità di cacciare animali. Sicuramente fare fuori qualche giubba rossa vi darà più soddisfazione, ma se incontrerete uno dei tanti esemplari presenti nel bosco e riuscirete ad ucciderlo, avrete la possibilità di scuoiarlo e di ricavarne delle utili pelli.
Parliamo ora dell'arsenale a vostra disposizione: ci troviamo in un periodo storico in cui le armi da fuoco stanno rappresentanto un po' la novità per quanto riguarda le armi belliche e sebbene se ne faccia un vastissimo uso, è bene sottolineare come i fucili di quel tempo, oltre ad essere poco precisi, richiedevano anche tempi di ricarica particolarmente lunghi. Vi diciamo questo per spiegarvi come il tomahawk, l'ascia da guerra tipica dei nativi americani, uniti alla rapidità d'azione e al fattore sorpresa, rappresenti quanto di meglio e di più risolutivo ci si potesse aspettare. E, proprio perchè in tutta la serie di Assassin's Creed, nulla viene mai lasciato al caso, sull'ascia del nostro protagonista fa bella mostra di sè il simbolo della serie che tutti noi bene conosciamo.
In questo nuovo Assassin's Creed III la componente stealth, ovvero la modalità di gioco basata sul rimanere il più possibile difesi e nascosti per colpire alle spalle o quando il nemico meno se l'aspetta, è particolarmente accentuata. Affrontare a viso aperto l'esercito nemico non vi porterà mai a nulla di buono, ma sempre ad una fine certa. Molto meglio ragionare su una strategia d'attacco mordi e fuggi.
Qui sopra vi abbiamo mostrato diverse immagini di Assassin's Creed III, mentre qui sotto vi facciamo vedere il video con il trailer di questo nuovo gioco per pc:



Giochi di azione per PC

Se vi piacciono i giochi di azione per PC allora date un'occhiata anche a Darksiders II, Lego Batman 2: DC Super Heroes, Sleeping Dogs, Hitman: Absolution, Lista dei giochi di azione per pc più belli del 2011 e I giochi per pc più attesi per il 2012.

Giochi della settimana

Queste sono le altre recensioni che abbiamo pubblicato questa settimana: The Amazing Spider-Man, The Legend of Zelda: Ocarina of Time 3D, Major League Baseball 2K12, Dynasty Warriors Next, Cartoon Network: Punch Time Explosion, Dream Trigger 3D, Silent Hill: Downpour, Darksiders II e Pandora's Tower.


Fonte: http://giochi-x-pc.blogspot.com/2012/04/assassins-creed-iii.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...