lunedì 5 marzo 2012

RICERCA DI RIEQUILIBRIO TIROIDEO ED ALIMENTARE

LETTERA

DIAGNOSI BASEDOW PER TACHICARDIA E PRESCRIZIONE TAPAZOLE

Buonasera Dottore, HO URGENTE BISOGNO DEL SUO AIUTO. Mi chiamo Francesca, ho 40 anni, sono sposata ed ho una figlia di 14 anni. Nel 2007 mi è stato diagnosticato il Morbo di Basedow. Mi hanno spaventata a morte dato che avevo i battiti cardiaci a riposo a 110 al minuto, e perciò mi hanno prescritto il Tapazole che ho preso purtroppo per due anni a basse dosi.

CONSEGUENTE IPOTIROIDISMO DI TIPO INVALIDANTE

Continui controlli, perché ero allergica al farmaco, stress, finché ho cominciato ad accusare sintomi di ipotiroidismo, nonostante i valori degli ormoni tiroidei fossero nella norma. Sospeso il Tapazole, i sintomi di ipotiroidismo sono continuati e peggiorati, fino a diventare insostenibili ed invalidanti dal settembre scorso.

STANCHEZZA CRONICA, PERSO IL CICLO E PERSA LA SALUTE

Infatti, la stanchezza cronica mi impedisce di alzarmi presto dal letto, non mi consente più di praticare quotidianamente sport, non mi permette di svolgere le normali attività giornaliere, poiché mi sento un bradipo. Aumento continuamente di peso, anche se non mangio quasi niente, ho perso il ciclo anche se già irregolare, faccio fatica a concentrarmi e a ricordare le cose, non mi vengono le parole, ho cinque unghie delle mani piene di "gobbe", capelli fragilissimi, rosacea in viso e brufoli simil-pustole della varicella su addome e schiena.

SINTOMI DI IPOTIROIDISMO E ANALISI OPPOSTE

Pancia sempre gonfia ed in perenne disbiosi, con diarrea acida alternata a stipsi ed emorroidi dolorose. Per tutti questi motivi, anche la mia vita sociale è ormai nulla. Nonostante il quadro dei sintomi faccia pensare all'ipotiroidismo, le analisi rivelano invece nuovamente una situazione di forte ipertiroidismo, associata a battiti cardiaci intorno a 100 al minuto.

TENTATIVO OMEOPATICO A VUOTO

Finalmente a dicembre 2011, ho trovato un Medico che si occupa di Medicina Alternativa, ed ho cominciato una cura di Omeopatia di Risonanza, associata a pro-biotici per risolvere la disbiosi, la candidosi intestinale, e per stimolare il sistema immunitario. Purtroppo, dopo un mese nel quale il quadro generale sembrava migliorare, attualmente la situazione è simile a quella di settembre.

MI INTERESSA UNA PRONTA DISINTOSSICAZIONE

Ho trovato il Suo blog, e vorrei tanto provare a disintossicare il corpo, e ad alimentarmi in modo corretto, perché sono veramente stanca di stare male. Ho praticato il digiuno per tre giorni, ma credo proprio di avere sbagliato tutto. Non sono riuscita a stare a letto tutto il giorno, perché ho la famiglia da seguire. Ho bevuto acqua "Vitasnella", non sapendo dove prendere l'acqua distillata, a parte le taniche per i ferri da stiro. Alla fine dei tre giorni, ho mangiato dell'ananas e non ho resistito al cioccolato, rovinando così ogni cosa.

MI SERVE UNO SCHEMA DI DIGIUNO E DI RIPRESA ALIMENTARE ADEGUATO ALLA MIA CONDIZIONE

Visto che ho contemporaneamente sintomi di ipotiroidismo e di ipertiroidismo, oltre che di disbiosi, e di altre anomalie, potrebbe per favore consigliarmi uno schema dettagliato di digiuno, ripresa dell'alimentazione e mantenimento adatto alla mia situazione? Praticavo anche tanto sport (corsa, bicicletta, nuoto, trekking in montagna, sci di fondo). Attendo con ansia la Sua risposta, e La ringrazio per la Sua disponibilità. Cordiali saluti.
Francesca

*****

RISPOSTA

SALUTE SIGNIFICA EQUILIBRIO E LA TIROIDE E' PER DEFINIZIONE GHIANDOLA DELL'EQUILIBRIO CORPORALE

Ciao Francesca, Salute significa esattamente equilibrio del corpo, dell'anima e della mente. I medici chiamano il tutto col termine omeostasi. Le ghiandole endocrine rappresentano piccoli ma importantissimi esempi di strumenti di equilibrio del corpo umano. La tiroide è concepibile come una bilancia a due piatti. Si abbassa uno e si alza l'altro. Perso l'equilibrio prevalgono gli sbalzi. La disinvoltura e la fretta nel voler modificare le condizioni sintomatiche del corpo, porta dunque allo squilibrio, alla tiroide ballerina. La cosa è grave, visto che la tiroide è lo strumento che presiede alla crescita, al ritmo metabolico e alla termoregolazione.

BASTA POCO PER ROVINARE LA VITA A UNA PERSONA

Il tutto è partito da uno squilibrio, da una palpitazione, da una tachicardia, forse da una irritabilità nervosa di un certo periodo della tua vita. Sono cose che succedono, per congiunture strane, per bioritmi particolari, per circostanze che sfuggono alla nostra attenzione. E si è voluto ritoccare i delicatissimi strumenti ormonali. La solita presunzione umana, la non mai abbastanza deprecata presunzione medica.

DIGESTIONE, TRASPIRAZIONE, ESERCIZIO FISICO

Si tratta dunque di cercare un laborioso riequilibrio troncando ogni assunzione farmacologica e ripristinando la funzione digestiva-assimilativa-evacuativa, nonché la funzione eliminativa della pelle. In pratica alimentazione vitale, con cibi crudi e ad alta resa sulla scala Simoneton, in particolare frutta di stagione, cavoli, crescione, germogli, semi, germe di grano, patate, e molto esercizio fisico supportato da respirazione profonda, ritmata, addominale, come ogni buon atleta sa. Quell'esercizio fisico che ha caratterizzato la tua vita passata e che, volente o nolente, hai accontonato troppo in fretta.

TESINE ALLEGATE

Servirà una guida. Spulcia pure nel mio blog liberamente. Ti allego comunque alcuni articoli adatti alle tue urgenti necessità:

- Stop a Eutirox e digiuno antinfluenzale, del 31/1/12
- Patente nautica e medici eutiroxati, del 7/2/12
- Oscillazione tiroidea e morbo di Basedow, del 22/2/12
- La periferia della tiroide, del 29/6/10
- La tiroide ballerina, del 2/10/09
- La tiroidite e i fuori di testa, del 6/7/10
- L'Eutirox, il diabete e il kiwi, del 2/7/10
- Mononucleosi, Eutirox, febbre e stanchezza, del 25/7/10
- Tiroiditi migliorate e risolte senza Eutirox, del 18/11/10
- Mononucleosi, tiroidite e aggiustamento alimentare, dell'11/7/10
- Tiroide normalizzata e piscine avvelenate, del 18/11/10
- Disintossicazione con metodi naturali, del 25/10/09
- Il digiuno autogestito o fai-da-te, dell'11/11/10
- Importantissimo capire le crisi eliminative, del 5/12/11
- Schema nutrizionale vegano tendenzialmente crudista, del 16/4/11
- Sistema linfatico, leucopenia e immunodeficienza, del 24/2/12

RIGOROSITA', FIDUCIA E PAZIENZA

Più sballata sei e più rigorosità serve, questa è un po' la regola. Non è il caso di disperarsi se non si trova l'acqua distillata. Né c’è da disperarsi se non si sta sempre a letto durante un digiuno. Ci si può anche accontentare di acque commerciali leggere, col minor quantitativo di residuo fisso minerale. L'arrivo della buona stagione apporterà anche forza solare e maggiore vitalità a ognuno di noi, sani e meno sani, rinvigorendo anche la qualità della frutta e delle verdure. Basilarmente, dopo 3 giorni di digiuno, farai un giorno a centrifugati e poi passerai allo schema nutrizionale che ti ho allegato, personalizzandolo in base alle tue esigenze e ai tuoi gusti, ma rispettandone i principi fondamentali.

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2012/02/ricerca-di-riequilibrio-tiroideo-ed.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...