sabato 11 febbraio 2012

LA PSORIASI E IL DISEDUCATIVO MITO DEL DR JOHN PAGANO

LA PSORIASI E IL DISEDUCATIVO MITO DEL DR JOHN PAGANO

LETTERA

PSORIASI DAI 15 ANNI

Buongiorno Dott. Vaccaro, Le scrivo per avere alcune informazioni. Mi chiamo Marina, vivo in provincia di Torino ed ho 38 anni. Da quando ne avevo 15 soffro di psoriasi al cuoio capelluto, negli avambracci e ai gomiti. Saltuariamente sulle gambe e sul pube, ma la maggior parte è sul cuoio capelluto.

INCONTRO COL TESTO DEL DR PAGANO

Circa un anno fa ho scoperto il libro del Dottor Pagano "Guarire la psoriasi: un metodo naturale". Credo che Lei lo conosca, in quanto è uno dei pochi, oltre a Lei, a credere nel collegamento tra intestino, tossine dei cibi e psoriasi. O comunque a credere che il cibo "velenoso" sia molto dannoso per l'organismo.

SPARIZIONE PSORIASI CON GRANDE GIOIA

Bene, devo dire che l'anno scorso a Gennaio, dopo 15 giorni di dieta alimentare consigliata dal dott. Pagano, la psoriasi è migliorata molto fino a sparire dopo circa un mese e mezzo con mia grande gioia. Tramite amici di famiglia sono venuta a conoscenza del suo blog ed ho letto un pò di cose interessanti.

RIAPPARIZIONE PSORIASI

A fine settembre la psoriasi è ricomparsa, anche se in modo minore, a causa mia. Ho ricominciato ad esagerare con i cibi "velenosi" dai primi di luglio. Da circa un mese ho ripreso la dieta Pagano.

APPLICAZIONE DIETA PAGANO

Mangio cioè pasta e verdure cotte, carne (solo ed esclusivamente bianca) e verdure, pesce e verdure sempre cotte, minestre di verdure o zuppe con cereali tipo farro, niente formaggi salvo il filadelfia che è leggero (consentito dal libro come anche 1 tazza di latte scremato al mattino con cereali integrali). Nel latte metto tutte le mattine un cucchiaio di lecitina di soia. Prendo della frutta (forse troppo poca, 2-3 mandarini. Tra le verdure il libro vieta le solanacee cioè se ricordo bene pomodori, peperoni, melanzane e patate. La pasta e il pane sono rigorosamente integrali.

SIGARETTE E PROSCIUTTO, CON QUALCHE RAMMARICO PER IL SALAME

Sono fumatrice (15 al dì), cerco di bere un pò di più, ma non arrivo al litro e mezzo. Forse è molto importante farlo vero? Bevo succhi di frutta e, per spuntino a metà mattinata, pane integrale con prosciutto. Ho tolto gli alcolici, la cocacola, la pizza, i dolci (ahimè) il salame.

COME RISOLVERE IL PROBLEMA DELLA PELLE SECCA?

Devo dire che un miglioramento già si intravede, ma vorrei sapere qual'è il modo migliore di procedere e correggere i miei errori.(tra l'altro ho sempre la pelle molto secca, indipendentemente dalla psoriasi).

CURA DIMAGRANTE PER MIA MADRE

Mia mamma invece vorrebbe approcciare anche lei alla dieta vegana per togliere quei 3-4 chili di troppo, ma soprattutto per sentirsi meglio quindi mi piacerebbe sapere qual'è il modo migliore per cominciare a seguirla nel modo appropriato senza fare troppa confusione. Quale dei suoi libri comprare. Se capitasse a Torino o nelle vicinanze mi piacerebbe venire ad ascoltarLa di persona. La ringrazio anticipatamente e spero che possa trovare il tempo e la pazienza di rispondermi. La saluto cordialmente.
Marina

*****

RISPOSTA

NON SEI ANCORA ENTRATA NELLO SPIRITO DELL’IGIENE

Ciao Marina, alcune cose da chiarire su di te e su Pagano. Dici che dal mio blog hai letto un po' di cose interessanti, ma dal testo del tuo messaggio immagino che al massimo tu abbia letto qualche titolo, e niente di più. Nessun problema. Sei sempre in tempo a leggermi. Ho solo due libri in circolazione per ora e sono "Alimentazione Naturale" e "Storia dell'igienismo naturale", editi da Anima Edizioni-Milano. Sul blog ci sono oltre 1500 tesine che puoi scaricare gratuitamente, se hai voglia e pazienza di imparare qualcosa di nuovo.

RIMANGO MOLTO CRITICO SULLA TUA DIETA

Sarò franco con te. Non approvo quasi nulla di quanto stai facendo. Per me non sei guarita dalla psoriasi e col sistema Pagano non ne verrai nemmeno fuori. Non solo per le tue trasgressioni (Pagano giustamente vieta il fumo, tanto per fare un esempio), ma anche perché il suo sistema funziona relativamente, oltre che provvisoriamente e parzialmente.
Ovvio che vorrei sbagliarmi e vorrei che tu fossi guarita del tutto e che mi smentissi coi fatti, dimostrando che sei perfetta sia in questo momento che in futuro, ma temo che non sia così. Hai pertanto notevoli spazi di miglioramento.

RAFFRONTE TRA ITALIA E AMERICA

Da noi, un non medico che si azzardi a parlare di salute, può attendersi diverse cose. Viene ignorato se nessuno lo considera, oppure viene irriso e accusato di ciarlatanismo se dà qualche fastidio, oppure viene denunciato per abusivismo sanitario perseguibile dalla legge, se si permette di curare, di fare visite, di proporre prescrivere. In America no. Da quelle parti c'è più libertà di azione. Ma la discriminazione odiosa, ghettizzante, arrogante, da parte di gente che si sente superiore e con la puzza al naso in forza di un banalissimo percorso terapeutico e specialistico, si sente eccome.

Il CHIROPRACTOR, OVVERO UN QUASI-MEDICO

In America il dr Pagano viene chiamato Chiropractor che sta per aggiusta-ossa od ortopedico. Chiropratico suona soprattutto di praticone. Medico invece suona di divino, da completo, di quasi infallibile. Il valore effettivo della gente non viene quasi mai preso in considerazione. Tutto si basa sui titoli. O sulla esperienza. Ma nelle cose umane, né i titoli né l'esperienza sono sufficienti a darti delle garanzie. Il mondo è pieno di esperti in esperienza sbagliate.

SOLO PARERI DI MEDICINA NATURALE

Non sono in concorrenza con nessuno. Né coi medici né coi chiropratici. Non faccio visite, non ho esperienza clinica e non prescrivo alcunché. Do semplicemente pareri di medicina naturale e igienistica, in qualità di filosofo della salute.

DIVERSE AUTO-GUARIGIONI ANCHE DA PSORIASI

E in questi ultimi 5 anni di ricerche e pubblicazioni, e di corrispondenza aperta col pubblico, ho ricevuto diverse lettere e diverse telefonate di ringraziamento per miglioramenti notevoli e per guarigioni da psoriasi, anche da qualcuno che proveniva da 15 anni di cure mediche ed omeopatiche di ogni tipo, tutte costose e tutte inutili, oltre che dannose.

CI VORREBBERO MENO PREGIUDIZI E PIU’ APERTUIRA MENTALE

Non voglio teorizzare che per dare consigli giusti occorra essere filosofi, o occorra essere non-medici e non-terapeuti. Dico soltanto che anche questo può accadere, e che ci vorrebbe più apertura mentale e capacità libera e feconda di misurarsi sulle teorie, sui concetti e soprattutto sui risultati, mentre questo è reso impossibile dall’esistenza di pastoie legali e di grossi interessi economici.

NON ESISTONO GUARIGIONI MA SOLO AUTO-GUARIGIONI

Ovvio che non ho guarito nessuno. La mia scuola lo sa e lo ammette senza tanti giri di parole. Non esistono guarigioni al mondo ma solo e sempre auto-guarigioni, quando una persona viene messa in condizioni di auto-guarire. Coi miei consigli comportamentali e dietetici posso aver al massimo aiutato queste persone ad auto-guarire.

ALCUNE COSE CONDIVISIBILI

Tornando al dr John Pagano, alcune cose le dice giuste e condivisibili. Che una dieta alcalinizzante, e una regolarità evacuativa giornaliera siano importanti non fa una grinza. Che la pelle faccia quello che intestino e reni non riescono a fare in termini di detossificazione non fa una grinza. Che le
“T-cells” o gli anticorpi trovati sulla cute dei pazienti affetti da psoriasi siano conseguenza e non causa del fenomeno è anche cosa su cui andiamo d'accordo. Ma per il resto è un vero disastro.

VENDERE MILIONI DI COPIE NON SIGNIFICA NECESSARIAMENTE ESSERE NEL GIUSTO

Mi si dirà che il dr Pagano ha 35 anni di attività e di esperienza, di risultati anche positivi, e che il suo testo "Healing psoriasis" o “Guarire dalla psoriasi in modo naturale" è un best seller dal 1991, ed è stato seguito ultimamente dal libro sulla dieta anti-psoriasi. Anche questo ha significato assai relativo. Pure i testi di Robert Atkins (Low-carb), di Barry Sears (Zona), di Peter D'Adamo (Gruppi Sanguigni), di Arthur Agatson (South Beach Diet, sovvenzionata dalla Kraft), e di Michel Montignac (dieta antiglicemica) hanno venduto milioni di copie ciascuno, perché quella è l'America.

OCCORRE VALUTARE CASO PER CASO

A gente che sbaglia gli confezioni un libro che sbaglia, e che la consoli, dicendole che va benissimo quanto sta facendo, e il successo è spesso garantito. Tutto sta nell'avere un buon agente pubblicitario che conduca un sistematico marketing. Nulla vieta ovviamente a un best-seller editoriale di essere anche veritiero e prezioso. Occorre giudicare caso per caso.

CONTESTAZIONE DEL METODO DI ESORDIO

Cos'è che contesto al dr Pagano? Il metodo innanzitutto. Apprendere le sue tecniche terapeutiche e nutritive dalle trance spirituali di Edgard Cayce non mi pare assolutamente un buon esordio. Non si tratta di curiosità e di stranezza degli esordi, ma di autentica dipendenza psicologica. La cosa è criticabile sia in via generale che in via specifica.

EDGARD CAYCE VALE POCO IN TERMINI DI AFFIDABILITA’

In generale non bisogna mai dipendere da nessuno ma soltanto dal rigore logico e dal buon senso, oltre che dalle evidenze scientifiche di supporto. In particolare, ho letto il testo di Cayce e non mi ha convinto per niente, nel modo più assoluto. Nulla di quanto dice dà l'idea di qualcosa di ispirato e di autenticamente sentito.

UNA DELLE PEGGIORI DIETE IN CIRCOLAZIONE E’ PROPRIO QUELLA DI PAGANO

Ma la cosa più sbagliata e grossolana di Pagano è proprio la sua dieta. Vietare il fumo, l'alcol, il junk-food e i cibi fritti, ha senso, ma questo ormai è cosa comune a qualsiasi dietologo, anche il più sprovveduto. Pretendere però di guarire la psoriasi tirando via le carni rosse (ma non quelle rosse di agnello, povero agnello chissà perché discriminato in base alla strana bontà delle sue carni), e lasciando tutte le carni bianche, tutto il pesce, tutte le proteine animali, incluso uova e burro, mi pare grottesco. Una vera americanata, oltre che un comodo vivere sugli allori e sull’obsolescenza.

POMODORI, PATATE E MELANZANE SONO ALIMENTI IMPECCABILI

Mettere poi sul banco degli accusati le melanzane, i pomodori e le patate, sottintendendo gravi responsabilità della solanina, è cosa fuorviante oltre che grave. Le patate tra l’altro sono superlativa cura contro la stitichezza da crude, e ottimo alimento pro-digestione da cotte (non stracotte). I pomodori maturi, specie d’estate, sono impeccabili. Le melanzane appena scottate alla piastra sono pure ottime. Per avvelenarsi di solanina servirebbero mezzo quintale di patate. Non facciamoci ridere dunque.

TIRI VIA LA STEAK AGLI AMERICANI E GIA’ SEI A BUON PUNTO

Eppure tanti suoi clienti hanno dimostrato guarigioni e miglioramenti. Certamente. Tirare via la carne rossa agli americani, gente che si pappa ogni giorno bistecche spesse 5 o più centimetri, porta automaticamente a dei miglioramenti. Quanto la cosa duri e valga nel lungo periodo, bisognerebbe andare a fondo e verificare.

A VOLTE E’ MEGLIO SBAGLIARE PLATEALMENTE CHE MIGLIORARE LEGGERMENTE

Non si offenda il dr Pagano, ma rischia di fare molti più danni lui alla causa della salute che i medici dermatologi, da lui contestati a distanza. Più diplomazia che battaglia, non avendo interesse a creare grane, visto che le cose gli stanno anche andando magnificamente.
Come si faccia poi a parlare di dieta alcalinizzante, quando la frutta latita e abbondano indiscriminate le proteine animali, non riesco a trovare la coerenza.

I DERMATOLOGI SGARRANO MA NON ILLUDONO

I dermatologi sbagliano di netto, sia nelle interpretazioni date che nei risultati ottenuti, per cui non rappresentano il vero pericolo. Vivono tuttora nel dogma secondo cui nessuna dieta al mondo è in grado di risolvere la psoriasi. Vale forse la pena scagliarsi contro di essi? Vivono tuttora a difesa compatta delle direttive dell’ordine medico, per cui è interessante continuare a far spendere milioni di dollari per la ricerca di un nuovo farmaco capace di sconfiggere la grave patologia chiamata psoriasi. Paga lo stato, o meglio i contribuenti tassati nei dovuti modi.

SERVE UN CAMBIAMENTO IDEOLOGICO

Tornando a te Marina. Ti consiglio un notevole cambiamento ideologico sui cibi, ed anche una progressiva detossificazione. La guarigione avviene a livello di testa e di scelte comportamentali. Niente carni di nessun colore, niente nostalgie per il salame e per il prosciutto. Sigarette zero, ma zero da subito, tenendo duro ai mali di testa provvisori. Ti allego qualche tesina sui cibi, sul fumo, sulla psoriasi e sulla riduzione di peso.

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2012/02/la-psoriasi-e-il-diseducativo-mito-del.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...