venerdì 24 febbraio 2012

DISORIENTAMENTO, DIETROFRONT E ANALISI DEL SANGUE

LETTERA

RISULTATI NOTEVOLI NEI PRIMI DUE MESI

Stimatissimo prof Valdo Vaccaro, le ho già scritto e ho ricevuto una sua risposta in data 28.12.2011. La informavo che la mia vita era migliorata grazie alla dieta vegana suggerita da lei. Effettivamente lo era. Niente più coliche e gonfiori addominali. Avevo ritrovato il mio peso forma, pelle e aspetto generale migliorato, niente più colesterolo, buon umore ed energia al massimo.

VEGANISMO E NIENTE FARMACI, CON CALCOLI ALLA COLECISTI, PERENNE ANEMIA E IPOTIROIDISMO

Premetto che ho iniziato nel mese di settembre 2011 ad alimentarmi senza proteine animali (niente pesce, carne, uova, latte e derivati). Ho cambiato modo di mangiare per etica e salute, non bevo alcolici, caffè, the, cole, non fumo da sempre. Ho i calcoli alla colecisti, sono perennemente anemica per colpa di un ciclo abbondante e soffro di ipotiroidismo. Per quanto riguarda l'ipotiroidismo mi rifiuto di assumere farmaci.

ANALISI A NOVEMBRE REGOLARI, MA PEGGIORAMENTO NEL BIMESTRE DICEMBRE-GENNAIO

Nel mese di novembre 2011, faccio le analisi del sangue per controllo: Sideremia 23, Ferritina 13, Transferrina 370, Emoglobina 11, Tsh (tiroide) 4,71 fino qui tutto come sempre. A questa data non avevo assunto integratori di ferro, nonostante il ciclo abbondante. Man mano che e' passato il tempo, da dicembre fino ad oggi, ho iniziato a sentirmi debole, con muscoli flaccidi, dimagrimento, caduta di capelli, pallore e non riuscivo più a fare i miei amati 20 minuti al giorno di tapis roulant.

ANALISI A GENNAIO, FERRITINA CRITICA E DISORIENTAMENTO

Ho rifatto gli esami del sangue nel mese di gennaio 2011 e questi sono i nuovi risultati: Sideremia 12, Ferritina 2, Transferrina 387, Emoglobina 8, Tsh (tiroide) 4,98. Sto assumendo degli integratori di ferro e ho ripreso a mangiare un po' di pesce e carne, perché sono al momento disorientata.

SOLITA ESALTAZIONE MEDICA DELLA CARNE

Il mio medico dice che l'ipotiroidismo è peggiorato perché le proteine animali sono quelle che contengono più iodio, così come e' peggiorata l'anemia perché le proteine animali sono le uniche che contengono il ferro assimilabile. Dove ho sbagliato??
Grazie in anticipo se vorrà aiutarmi e rispondermi.
Renata

*****

RISPOSTA

IPOTIZZO ALCUNI ERRORI

Ciao Renata, Prima cosa non ho dati precisi su come tu abbia impostato la tua dieta nei mesi scorsi. Hai tolto le proteine animali e non hai bevuto cose strambe. E fino lì andava benissimo. Andando per ipotesi, ho il timore che tu abbia trascurato fortemente l'opzione crudista. E' anche possibile che tu non abbia rispettato il bilancio energetico, assumendo insufficienti calorie pagate con i segnali fisici sconfortanti di fine anno.

LA LOGICA ESPULSIVA DEL SISTEMA IMMUNITARIO

In più ci può pure essere di mezzo l'aspetto della crisi eliminativa, scattata proprio nel momento critico tra dicembre e gennaio, per cui il corpo potrebbe mandar fuori, costantemente e secondo normalissima logica immunitaria, vecchi stock tossici depositati nell’organismo, andando a condizionare inevitabilmente le analisi del periodo. I mestrui abbondanti significano tra l’altro antiche presenze tossiche non indifferenti.

I LIMITI OGGETTIVI E LA FALSITA’ DELLE ANALISI DEL SANGUE

Quante volte ho detto che le analisi del sangue sono un flash fotografico istantaneo di una situazione mobile e dinamica, e quindi qualcosa di falsato che ha scarsissima validità predittiva? Quante volte ho detto che i valori di un determinato momento rappresentano in ogni caso quello che il corpo esprime nella sua logica congiunturale e stagionale? Quante volte ho detto che non si inseguono i singoli valori e non si fa da tappabuchi, ma si deve sempre inseguire un riequilibrio generale?

NON CONFONDIAMO DEI SEMPLICI SEGNALI DI CONTORNO CON UN QUADRO COMPLETO CHE E’ BEN LUNGI DALL’ESSERE TALE

Quante volte ho detto che analizzare la colesterolemia senza l’analisi della omocisteina è una perdita di tempo? Quante volte ho detto che molti di più sono i valori che non conosciamo rispetto a quelli che conosciamo (vedi 15 mila vitamine, contro le 50 a noi note)? Quante volte ho detto che le analisi del sangue possono essere utili, al solo medico, come semplici segnali di contorno in determinate circostanze, ma mai al paziente, visto che non sono affatto le tavole di Mosè, e visto che né lui né il medico stesso sono maturi per una interpretazione approfondita, completa ed oggettiva? (Nemmeno l’igienista più bravo lo è, ma almeno ci si aspetta da lui prudenza e umiltà nel prendere posizioni e nel proporre soluzioni).

PER IL MATERIALE IN MOVIMENTO IN-OUT SERVIREBBERO COSTOSE ANALISI CINEMATOGRAFICHE E NON FUORVIANTI FLASH FOTOGRAFICI

Basta qualche leggero scarico di vecchia caseina interna in fase espulsiva, per assorbire temporaneamente il ferro e condizionare gli equilibri e i valori del momento. Basta una disgregazione ed un positivo abbassamento di colesterolo LDL, di trigliceridi e di omocisteina, per provocare temporanei effetti negativi, provvisori sintomi espulsivi e analisi alterate.

PREPARAZIONE IGIENISTICA, CAPACITA’ DI LEGGERSI INTERNAMENTE E DI STRINGERE I DENTI ALL’OCCORRENZA

Basta della vecchia caffeina e dei vecchi acidi urici in uscita, per provocare dei notevoli mali di testa in fase elimininativa. Basta del calcare in scioglimento, strappato faticosamente ai calcoli, per dare qualche fastidio renale. E in tutti questi casi serve preparazione igienistica, forza morale, capacità di leggersi, di resistere e di stringere i denti di fronte a operazioni preziose del nostro irreprensibile ed affidabile medico interno.

IPOTIROIDISMO, BILIRUBINA ALTERATA, PIGRIZIA LINFATICA

Con un funzionamento rallentato della cistifellea e un ipotiroidismo non più supportato dal caffè e dalla dieta stimolante dei tempi passati, serviva una maggiore rigorosità nella assunzione di vegetali crudi. Avresti dovuto armeggiare intensamente intorno alla centrifuga, con mezzo litro di succhi di carote, topinambur, bietole, sedano, zenzero, patata, patata dolce, rape, ravanelli, finocchi, carciofi, mele, da assumersi in modo regolare e sistematico.

LA FATICA DEL PROCEDERE COL FRENO A MANO TIRATO

Avresti dovuto anche mantenere i movimenti e il ritmo fisico, inserendo esercizi respiratori di tipo addominale, onde dare più dinamismo al tuo sistema linfatico impigrito. Chi soffre di metabolismo rallentato dall’ipotiroidismo e dai calcoli deve prendere nota che sta vivendo in un organismo che opera col freno a mano tirato.

LE VARIE INSUFFICIENZE COMPORTANO SEGNALI E FASTIDI

Un organismo sottoposto a varie insufficienze di tipo gastrico-assimilativo-espulsivo (stitichezza), di tipo epatico (grosse difficoltà a disgregare eventuali grassi esterni da alimentazione ed eventuale colesterolo interno in disgregazione eliminativa), di tipo renale (difficoltà filtrative ed espulsive nei riguardi dei prodotti azotati, dell’ammoniaca e della creatinina da alimentazione e/o da disgregazione eliminativa, di tipo ematico (sangue denso e lipo-tossico) e di tipo ghiandolare (carenza di melatonina dalle ghiandole pineali, carenza di stimoli ipofisari), non opera certamente come un cronografo.

IL FREDDO INTENSO E’ IN GRADO DI METTERE IN GINOCCHIO LA GENTE

Il fattore stagionale di questo inverno rigoroso mette poi a dura prova tutti, e con te l'effetto è stato doppiamente drastico. Il problema comunque rimane sempre sul piano assimilativo. Non è che agli anemici manchi il ferro assimilabile. Ad essi manca soprattutto la capacità di assimilarlo.

I VELENI STIMOLANO E ACCELERANO IL BATTITO CARDIACO

Gli integratori sintetici ed anche il ferro-eme animale possono soltanto migliorare il quadro in via temporanea e in via apparente, non per la loro presunta bio-disponibilità (come asserito dalla medicina) ma per l’effetto-stimolo e l’effetto-veleno che hanno, che agiscono da ottano o da caffè, mandando in accelerazione il sistema grazie alla leucocitosi digestiva e a tutti i noti effetti avvelenanti che hanno i non-cibi, i cibi cotti e i cibi sintetizzati.

DOVE TROVARE IL FERRO BUONO ED ORGANICATO

In ogni caso, per il ferro dovresti incrementare i semi di sesamo e il germe di grano, i semi di zucca e di girasole, da assumersi con la crema di avena a metà mattina, o anche in associazione con l'insalata cruda di cicoria a pranzo e a cena.

FARINA DI PISTACCHI, MIGLIO, GERMOGLI ED ERBE DI CAMPO

La farina di pistacchi andrebbe pure presa regolarmente (spargendola al naturale sui cibi), e così pure noci, mandorle, pinoli, funghi e lupini. I migliori cereali sono il miglio, il saraceno e il qinoa. L'avocado, i germogli di soia e di alfa-alfa andrebbero presi pure con regolarità. Non appena spuntano tarassaco, selene, ortiche, acetosa, e altre erbe di campo servirà farne il pieno, almeno per chi ha la possibilità di vivere in campagna, o di fare una uscita per fine settimana.

LA IODINA ORGANICATA SI TROVA, MA SEMPRE NEI CIBI CRUDI

Per la iodina, d'estate si trova abbondante nelle angurie e nei cetrioli, negli asparagi e nelle fragole, nelle zucche estive e nelle zucchine. D'inverno la trovi nei mirtilli, meloni, cavoli, cicorie, lattughe, carciofi, spinaci, melanzane, cavoli cinesi, porri, cipolle, carote e patate. Abbonda pure in tutti i tipi di alghe marine fresche e secche.

NON SEGUO OPINIONI RITUALI, MECCANICHE ED OBSOLETE

Mi spiace per il tuo medico, ma le sue osservazioni sulle carni, contenenti ferro e iodio assimilabili sono rituali e meccaniche, oltre che obsolete e medievalizzanti. Quando la scarsa e lacunosa scienza medica imparerà a capire il significato e le differenze tra organico ed inorganico, tra morto e vitale, tra vitamina naturale e vitamina sintetica, tra enzimi interni e food-enzyme, tra cibo devitalizzato a basse onde Angstrom e onde vibrazionali all’infrarosso, solo allora potremo riparlarne.

DOVE HAI SBAGLIATO? SCARSA FIDUCIA!

Quanto al tuo disorientamento personale, esso dimostra che, pur non amando i farmaci, da cui stai saggiamente a distanza, rimani molto legata e condizionata dalla cultura medica.
Operando in situazione di precaria fiducia in te stessa e in quanto stai facendo, non raccogli grossi risultati. Operando in situazione di scarsa convinzione, messa a dura prova dai risultati, e principalmente da analisi inopportune a breve distanza ed interpretate in modo ansiogeno ed improprio, ti ritrovi vulnerabile ed in balia di qualsiasi ideologo capace di distrarti da un programma serio quale quello intrapreso, anche se in modi imperfetti ed approssimativi.

I LIMITI DELLA STAGIONE INVERNALE

L’inverno non è il massimo per intraprendere un rigoroso programma di purificazione, di aggiustamento e di recupero salutistico, questo è risaputo. L’inverno è periodo di resistenza, di simil-letargo e di sopravvivenza. Serve sole, serve aria fresca, serve movimento, serve respirazione, serve vitalità nei cibi e nei comportamenti, ed ogni cibo porta con sé limitata e scadente vitalità Angstrom nel periodo invernale. Chi fa sport attivo, tipo calcio, sci, ciclismo, rugby, volley e basket, se la cava decisamente meglio, se non ricorre a sostegni nervini vari.

LE SCORCIATOIE SONO A PORTATA DI MANO, MA NON RISOLVONO I PROBLEMI

La scorciatoia del doping, del caffè, del cibo cotto, del non-cibo, dell’integratore, del viagra, della sigaretta, del sale, dello zucchero e dell’aspartame, sta sempre dietro l’angolo a tentarti. Ma non è la soluzione risolvente, trasparente, riequilibrante e di lungo periodo. Cedere ad essa significa faticare il doppio in primavera, quando la ripresa vitale riprenderà in modo spumeggiante e sarai portata a nuovi tentativi purificanti.

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2012/02/disorientamento-dietrofront-e-analisi.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...