sabato 3 marzo 2012

COME RISOLVERE IL SOTTOPESO

del 21 Febbraio 2012

LETTERA

VOGLIA DI VEGANISMO MA PROBLEMI DI EQUILIBRIO CALORICO

Salve Dr Valdo, sono al corrente dei suoi impegni, ma spero che troverà due minuti da dedicarmi. Le spiego brevemente la mia situazione: da circa due anni sono vegetariana e ho provato a diventare vegana, ma a causa della mia magrezza costituzionale sono andata ancor più sottopeso.

QUARANTADUE CHILI E TRE RAGAZZINI DA CRESCERE

Parliamo di numeri: ho 41 anni sono alta cm168 ed attualmente peso kg 41,5 circa, giudichi lei. A proposito di numeri ho tre bimbi da crescere (12-10 e 6 anni) con una situazione di contorno alquanto particolare e problematica.

FRUTTA DURANTE IL GIORNO, PASTO UNICO SERALE E STOMACO PESANTE AL MATTINO

Le ho provate tutte per cercare di migliorare la mia salute. Ora mi sto alimentando con frutta durante la giornata ed a cena insalata mista, proteine (tofu oppure semi oleosi) e pasta integrale o miglio o riso integrale circa gr.200. La mia preoccupazione è che mi alzo al mattino con un peso sullo stomaco e ho difficoltà ad aumentare di peso.

MI AIUTI A RISOLVERE LA MIA SITUAZIONE

Vista la Sua immensa preparazione ed esperienza, le chiedo un prezioso consiglio per come migliorare questa mia situazione. Sono fiduciosa di una Sua risposta (La prego) e La ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.
Mariagrazia

*****

RISPOSTA

SFRUTTARE AL MEGLIO LE ORE DELLA GIORNATA E I TRE CICLI CIRCADIANI

Ciao Mariagrazia, il problema del peso non sta solo in quello che si consuma, ma piuttosto nel modo, nei tempi, nelle combinazioni e nella capacità assimilativa. Nel caso tuo non puoi permetterti solo frutta durante il giorno e una cenetta che non copre evidentemente il fabbisogno calorico, per cui vai di regola in sottopeso. Ci sono i cicli circadiani da rispettare (4 am-12: ciclo eliminativo ottimo per la frutta acquosa, 12-8 pm: ciclo alimentare pranzo-cena con merenda di frutta nel mezzo, 8 pm-4 am: ciclo assimilativo), al fine di sfruttare al meglio le ore del giorno per rendere la situazione equilibrata.

TESINE ALLEGATE

- Schema nutrizionale vegano tendenzialmente crudista, del 16/4/11
- Dimagrimento e ingrassamento, del 20/9/11
- Peso, fame, sazietà e istinto del grasso, del 16/8/10
- L'insidia del crollo calorico, del 4/4/10
- Mantenimento e aumento peso in regime vegano-crudista, del 3/6/11
- La dieta dello sportivo e dell'escursionista, del 17/6/09
- Veganismo dimagrante e veganismo ingrassante, del 28/4/11

SERVE CULTURA IGIENISTICA E CULTURA ALIMENTARE, PIU' ALCUNE RICETTE

Ti consiglio di andare sul blog e scaricare con pazienza tutte le tesine sulle diete e sull'alimentazione. Ce ne saranno almeno 300. Vanno bene anche i miei libri in circolazione. Ottimi i testi di ricette vegane che ho già consigliato, tipo "La cucina etica regionale", di Nives Arosio, Sonda Edizioni (sonda@sonda.it), ed "Essere vegetariani" di Elisabetta Passalacqua Lolli, Ibiskos Editrice (info@ibiskoseditricerisolo.it).

LA FRUTTA E' E RIMANE IL CIBO NUMERO UNO, MA A VOLTE NON BASTA

Una madre con 3 ragazzi si alza necessariamente presto e pertanto, stando in sottopeso, non basta la sola frutta acquosa (succo d'arancia o di pompelmo, fragole, melone, kiwi) o il solo centrifugato di carote-sedano-ananas, ma ci vuole poi a metà mattina il pop-corn con le banane e i datteri o meglio ancora la crema di avena con abbondante quota di germe di grano e semi di sesamo e zucca, semi di chia, lino, girasole, papavero.

PRANZO E CENA SONO OBBLIGATORI NEL TUO CASO

Il pasto delle 13 non può essere di sola frutta per chi è in debito di chili, ma ci vuole una bella insalata con avocado e germogli, seguita da un secondo piatto di patate o di cereali tipo miglio o riso integrale o saraceno, o da un passato di verdure con spolverata di farina di pistacchi, più lupini, piselli freschi non appena arrivano, e manciata finale di mandorle o carrube. Nel tardo pomeriggio andrà bene la mela o la banana. La cena può rimanere quella che hai già adottato. Tieni sempre del castagnaccio con pinoli e uva secca, senza zucchero, nella dispensa. Non serve gonfiarsi e devi procedere per gradi.

SI METTE SU PESO ANCHE CON L'ARIA, SE SAPPIAMO RESPIRARE

Ricordati anche che il primo alimento è l'aria, per cui respirare correttamente è fondamentale. L'azoto dell'aria pura (80% azoto e 20% ossigeno), viene assorbito dal corpo ed associato alla somatotropina dell'ipofisi, per formare materiale proteico supplementare ogniqualvolta il corpo ne ha bisogno. Questo succede a condizione che il corpo sia pulito e funzionante, con il sistema ghiandolare equilibrato e il colon pulito. Esperimenti sugli elefanti hanno dimostrato che i pachidermi non riescono a metter vicino le sostanze cibarie sufficienti, ma che il gap viene colmato giornalmente dal meccanismo compensativo "azoto aereo-somatotropina".

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2012/02/come-risolvere-il-sottopeso.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...