lunedì 16 gennaio 2012

RISOLTO FINALMENTE IL REBUS DELL'ACQUA DISTILLATA

LETTERA

L'ACQUA DISTILLATA SI TROVA ANCHE IN ITALIA

Caro Valdo, una veloce mail solo per comunicare a tutte le persone che cercano l’acqua distillata per i digiuni, che possono rivolgersi a un centro di controllo delle acque (sono dei laboratori che si trovano in tutte le città, e che fanno analisi per le aziende sul ph delle acque, bioburden, analisi su muffe, etc.).
Io prima del digiuno mi faccio preparare un vaso (vetro o plastica) da 5 o 10 litri. La cifra è irrisoria. Basta chiedere dell’acqua distillata, a me la danno senza alcun problema. Oppure chiedere dove ce la si può procurare, ma di solito questi laboratori hanno delle apparecchiature per la distillazione. Si ha la certezza che è acqua “perfetta”; queste aziende sono di solito certificate da Enti notificati, e soprattutto che i contenitori utilizzati sono anche sterilizzati (la maggior parte delle volte).
Ti abbraccio forte.
Simona

*****
RISPOSTA

UNA PICCOLA-GRANDE LEZIONE DI SPIRITO PRATICO

Ciao Simona, ma sai che sei un bel tipino. Non solo per il tuo casco e la tua rombante motocicletta, ma anche per la tua impareggiabile intraprendenza. Al punto che mi fai sentire svilito e ingenuo, e questo vale sia per me che per tutti i grandi specialisti in acque speciali che mi seguono. Nessuno capace di farsi accendere la lampadina dell'ingegno. Nessuno capace di risolvere il problema dell'acqua distillata.
Ci voleva una ragazza sveglia e dinamica quale sei per rimboccarsi le maniche e togliere le castagne dal fuoco.

HAI RISOLTO IL DILEMMA DELL'ACQUA DISTILLATA, DELL'ACQUA INTROVABILE

Che ti devo dire. Grazie a nome di tutti i digiunatori d'Italia. Cosi' tutti la potranno provare, rendendosi conto della sua leggerezza e della sua innocenza. Si potranno finalmente sbrogliare i dubbi e le ipotesi infami su questa acqua perfetta e priva di minerali, al punto di rivelare un pH di 7.00, in perfetto equilibrio e in totale purezza, ottima non solo per i digiuni ma anche per bere normalmente, quando non si e' mangiata una quota sufficiente di frutta e di verdura cruda, o quando si e' sudato troppo. Tanti complimenti e un caro abbraccio.

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2012/01/risolto-finalmente-il-rebus-dellacqua.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...