mercoledì 25 gennaio 2012

ONNIVORISMO ISTITUZIONALE E CHIUAUA VEGANO

LETTERA


UNA CULTURA ALTERNATIVA IN CRESCITA

Carissimo mio Maestro, come puoi ben vedere senza di te non ci so stare, infatti ho chiesto a mio marito di insegnarmi come scaricare le tue tesine in modo da poterlo fare io, senza aspettare che lui sia libero per darmi retta, e tenerti sempre vicino. Grazie alle tue tesine, divento sempre più brava a spiegare la verità sull'alimentazione e in più, grazie alle tue tesine di grande valore più dell'oro, la mia cultura igienista-vegana si ingrandisce sempre di più affrontando così, con le persone, argomenti sempre più diversi, insomma ho sempre più risposte alle loro domande.

LOTTA COSTANTE E QUOTIDIANA CONTRO L'IGNORANZA

Ogni giorno è una lotta contro l'ignoranza, ignoranza delle maestre dell'asilo di mia figlia e a scuola elementare di mio figlio. Studia scienze ed è arrivato alla classificazione della specie umana e animale in base a quello che mangiano e non in base alla struttura fisica e quindi in virtù di questo, siccome l'uomo mangia tutto, sia vegetali che animali, è onnivoro.

A SCUOLA LA DISEDUCAZIONE E' ALL'ORDINE DEL GIORNO

Quando mio figlio è arrivato a casa e mi ha detto di aver studiato questa cazzata, ho sentito per un attimo il bisogno di correre scuola e dirgli a tutto volume che insegnano bugie, stronzate e niente altro. Mio figlio Davide comunque sa la verità già da un pò ed è già preparato a risponderle per bene alle insegnanti se gli viene fatta qualche battutina fuori posto. Alla domanda di rito "Come mai non mangi la carne, visto che sei un onnivoro?", risponderà che siamo frugivori e non onnivori, e poi verrò pure io a insegnarle qualcosa. La sua laurea non vale di sicuro quanto le mie verità.

TENTATIVO DI ISOLARE E DI RIDICOLIZZARE IL BAMBINO "DIVERSO"

La mia rabbia è per gli altri bimbi, soprattutto, che imparano stupidaggini e continuano a cibarsi di cadaveri che imbottiscono quegli inutili panini di farina bianca raffinata. Ridendo e scherzando, prendono in giro Davide che porta scuola sempre due profumatissime banane mature, dopo aver fatto colazione a casa, con un calice pieno di spremuta di agrumi.

CARAMELLE, CIOCCOLATO E PATATINE FRITTE

Non ti dico cosa circola in classe di mia figlia all'asilo. Bambini con mani piene di caramelle, cioccolato, patatine fritte e schifezze varie. Mi chiedo che cavolo hanno in testa le mamme. Anche quando non ero vegana, stavo attenta almeno a evitare queste schifezze, che tolgono posto e appetito per i cibi sani.

SCUOLA COLLUSA COI PRODUTTORI DI SCHIFEZZE

E, di mattina, lo ricordo alle maestre che ci vuole un po’ di educazione alimentare. E' compito istituzionale della scuola convincere le mamme a dare ai loro figli cibi più sani. Ma per loro la strana sarei io. Mi hanno riportato come la mia bambina di quattro anni fosse andata dalle amichette a farsi dare caramelle, patatine, e persino un panino con cadavere dentro. Non ti dico a delusione. E da qui la loro critica nei miei confronti, che sarei esagerata e che non è giusto che io la privi di certe cose, e che quando si farà grande si ribellerà.

ASILO LUOGO DI PERDIZIONE INFANTILE

Non nego che vorrei mandare le maestre a quel paese, ma poi mi metto con santa pazienza e cerco di spiegare loro che capisco mia figlia. Cerco per questo di darle cibi gustosi e sani per non farle sentire il desiderio di cibi-spazzatura. A casa si comporta bene e ci ascolta, ma quando poi si trova all'asilo, un posto di perdizione, circondata da schifezze, le vengono ovviamente desideri strani.

LA MIA BAMBINA POTRA' SOLO RINGRAZIARMI

Mi devo difendere dai loro sguardi accusatori e dalle loro pillole di "saggezza" dicendo loro che quando si farà grande mi ringrazierà di non averla riempita di cadaverina, di cui loro vanno ghiotte. Penso che se mia figlia vorrà mangiare cadaveri, quando si farà grande, lo farà fuori di casa mia. Non intendo portare i miei soldi alle macellerie, per nessuno!
Comunque sono fiduciosa. So che Giulia capirà sempre di più e arriverà a provare completamente disgusto per certi cibi che comunque non troverà mai in casa. Non si può fare uso di cocaina, sapendo che avvelena e porta alla tomba, solo perché lo fanno gli altri. Giusto?

LA MIA CAGNETTA CHIUAUA

Figurati che la mia cagnetta di tre mesi è vegana adora le verdure e i croccantini biologici vegani, e nemmeno per lei andrei a comprare carne, anche se so che è carnivora. Non trovo comunque niente di naturale nell'andarle a comprare carne di pollo e di mucca e poi cuocerla o comprarle quegli schifosi croccantini puzzolenti che sanno di morte!!!
Ha storto il naso quando ho provato a darle i croccantini regalati dalla veterinaria? C'era dell'agnello dentro, un povero cucciolo indifeso a cui è stato tolta la vita per nutrire un'altro animale! Per non dire le feci schifose e la pancia gonfia.

LE TUE TESINE SONO LA MIA FORZA

Mettile, invece, una patata dolce davanti, o una banana, una mela, le carote e le verdure, ed è la più felice del mondo! Essendo un chiuaua toy non potrebbe nemmeno stare fuori a procacciarsi la sua dose di lucertole, o qualche altra piccola preda perché qualche animale più grande mangerebbe lei o qualche macchina la schiaccerebbe, visto che io abito in condominio e non ho un cortile! Perdonami passo da una cosa all'altra, e solo che ho bisogno di uno sfogo con te, l'unico che può capirmi. Sei il maestro che mi insegna la verità giorno per giorno con le sue tesine.

CI FAI PURE RIDERE, IL CHE NON GUASTA

Valdo, non pretendo che mi rispondi, mi basta sapere di aver parlato con un grande amico e una grande maestro. Ah, dimenticavo. Non ti ho detto che ti adoro sempre di più. In ogni mail devo scrivetelo sennò sto male. E poi lasciati dire che hai una proprietà di linguaggio e di scrittura che mi fai accapponare la pelle ogni volta, oltre alle risate che mi fai fare con il tuo sano umorismo. A volte rido da sola e poi leggo a mio marito cosa hai scritto e ridiamo insieme. Sei grande. Ti voglio un universo di bene!
Elena

*****

RISPOSTA

LA FABBRICA DEI CONSUMATORI DI DOMANI

Ciao Elena, il tuo racconto è utile per capire come funziona l'educazione e come si creano gli uomini di domani, ossia i consumatori che andranno al McDonald's e diverranno clienti stabili del salumiere, del medico e del farmacista. Hai dipinto la situazione al meglio, in modo fedele e realistico. Era così 10-15 anni fa, quando avevo i miei ragazzi nello stesso tipo di scuole, ed è così oggi.

SITUAZIONE IDENTICA IN TUTTE LE SCUOLE MATERNE-ELEMENTARI-MEDIE

Facevano le stesse cose i miei ragazzi, e dicevano le stesse cose le loro maestre. Oggi, che sono cresciuti al meglio, non solo dimostrano contentezza di essere vegani, ma difendono gli animali e la natura più di quanto non lo faccia io stesso.
Pertanto non farti distrarre e mantieni il tuo piglio ambientalista. Se le istituzioni non sono capaci di dare il buon esempio e di insegnare qualcosa di buono, ci dovrà essere qualcuno che lo fa per loro.

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2012/01/onnivorismo-istituzionale-e-chiuaua_3750.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...