venerdì 20 gennaio 2012

GENGIVITE, PLETORA E SANGUINAMENTO

LETTERA

Ciao Valdo, ti seguo ormai da circa 3 anni. Ho un problema. Mi sanguina la gengiva dove, circa 7 anni fa, mi vennero inseriti due impianti al posto di due denti mancanti. Ogni tanto, mentre lavavo i denti, un po’ di sanguinamento lo notavo. Ma ora, da qualche mese, basta che con la lingua faccia una leggera pressione, per causare del sanguinamento. Cosa mi consigli?
Ti ringrazio anticipatamente, e ti auguro tutto il bene ti questo mondo per quello che fai
Giuseppe

*****

RISPOSTA

SEMPLICE INFIAMMAZIONE DELLA GENGIVA

Ciao Giuseppe, in linea generale si può parlare sicuramente di gengivite, ossia di infiammazione delle gengiva in un punto rosso, tumido e molle delle arcate dentarie assottigliate ed indebolite dagli interventi dentari precedenti. Se ci fosse del dolore ci sarebbe infezione e formazione di pus, per cui saremmo di fronte a un ascesso provocato da periostite alveolo-dentaria (infiammazione della membrana che ricopre le ossa e i denti, dovuta a urti, colpi, lesioni, suppurazioni e carie).

MARCATO O LEGGERO STATO PLETORICO

Siccome non citi fenomeni dolorifici, rimane il discorso semplicemente infiammatorio, accompagnato evidentemente da uno stato pletorico del corpo generale, ovvero da marcata o leggera sovrabbondanza di sangue e di liquidi organici in circolazione. In pratica, la tendenza a sanguinare diventa quasi una piccola auto-regolazione locale.

ECCESSI ALIMENTARI

Il corpo viene dunque a segnalarti che puoi anche calare il ritmo alimentare, e magari farti un piccolo digiuno, se non un periodo di semplice alleggerimento dieta, o magari un incremento dell'attività motoria con intensificato utilizzo delle calorie eccessive introdotte con l'alimentazione invernale. Chiaro che vanno in ogni caso eliminati i cibi piccanti, i dolciumi, il cioccolato, le bevande alcoliche e nervine.

QUALCHE AZIONE INNOCENTEMENTE ANTI-INFIAMMATORIA

La fuoriuscita di sangue di per sé rappresenta un fenomeno logico, per quanto fastidioso al momento. Eventuali azioni leggermente disinfiammanti sono, oltre a quella del digiuno, l'immersione dei piedi in acqua stemperata per richiamare del sangue, e qualche risciacquo con infuso tiepido di salvia e menta (5% foglie fresche o secche in acqua bollente), mentre per la pulizia dentale sarà opportuno ricorrere a spazzolino tenero intriso in succo di limone allungato, dalle proprietà astringenti, ripulenti e disinfettanti. I fiori e le foglie di malva possono essere usate come collutorio (infuso, una manciata in mezzo litro d'acqua). Le foglie di melograno, sempre in infuso, sono adatte a rinforzare le gengive. Non ci metto la mano sul fuoco. Ma gli erboristi assicurano che è così.

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2012/01/gengivite-pletora-e-sanguinamento.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...