mercoledì 8 febbraio 2012

DIPLOPIA IN DONNA ANZIANA

LETTERA

MADRE CON IPERTENSIONE E DIPLOPIA

Gentile Dr. Vaccaro, complimenti per il Suo blog: apprezzo molto le sue teorie. Gradirei sapere se il crudismo può essere una soluzione per la diplopia che ha colpito mia madre da circa dieci anni. Ti premetto che é un soggetto con ipertensione e seguo le indicazioni del Dr Bates. In caso positivo, Le sarei grato se mi indicasse, in particolare, la dieta da seguire. Grazie.
Francesco

*****

RISPOSTA

LA DIPLOPIA E' IL CLASSICO VEDERE DOPPIO

Ciao Francesco, Quando un soggetto riferisce di vedere doppio, non sempre ha diplopia, cioè percezione di due immagini distinte e nitide di uno stesso oggetto. Può anche, più semplicemente, riferirsi a una visione sfocata. La diplopia scompare chiudendo alternativamente uno dei due occhi. Il disturbo può essere costante o intermittente, e può manifestarsi solo in certe posizioni di sguardo. Può associarsi a vertigini e può talora provocare notevole fastidio e impedimento alla paziente, che trarrà immediato beneficio dall'occlusione di un occhio. Dovrà chiaramente essere indagata dal punto di vista sia oftalmologico che neurologico.

LA VISTA RISENTE DI PROBLEMI LOCALIZZATI LONTANO DA ESSA

Se tua madre segue le teorie del dr Bates, penso stia già facendo esercizi di ginnastica oculare, atta a mantenere funzionalità all'occhio stesso. Non mi hai detto nulla dei risultati di questa terapia, se ha avuto qualche miglioramento o no. E' risaputo che gli occhi si ammalano per problemi che stanno altrove, nel colon che non evacua, nell'intestino che non assimila, nel sangue che non scorre, nel cuore che pompa il sangue ormai melmoso con notevole difficoltà, Il fatto che tua madre soffra di ipertensione non fa che confermare tutto questo.

ARTICOLI CORRELATI

Ti allego alcuni scritti di supporto:

- Schema nutrizionale vegano tendenzialmente crudista, del 16/4/11
- Curare l'ipertensione senza farmaci, del 22/8/08
- Ipertensione, angina pectoris, beta-bloccanti e tanta voglia di saltarne fuori, del 22/7/10
- Congiuntivite e malattie dell'occhio, del 21/7/10

NIENTE SOSTANZE MAGICHE MA STILI DI VITA RIEQUILIBRANTI

Pur non esistendo piante capaci di ridare la perfezione visiva alla gente, esiste un sistema di vita e di alimentazione che può migliorare le condizioni generali, ridando equilibrio e riportando il sangue su formule meno addensate e più accettabilmente scorrevoli. Il veganismo tendenziale crudista ha proprio queste caratteristiche, trattandosi dell'unica alimentazione formulata in pieno rispetto al disegno biochimico umano. Pertanto, inserendo progressivamente più frutta e più verdure crude, ed anche più centrifugati di tuberi, essa ne beneficerà in termini di equilibrio e di benessere. Le ricadute positive sui suoi problemi visivi saranno commisurate alla vitalità e allo stato funzionale dei delicati organi coinvolti.

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2012/01/diplopia-in-donna-anziana.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...