martedì 24 gennaio 2012

DERMA, CORTISONE E SHOCK ANAFILATTICO

LETTERA

FORTE ORTICARIA E SOVRAPPESO FARMACOLOGICO

Gent.mo Dr Vaccaro, Sono una donna di 44 anni, alta 1,75 e 83 kili alla bilancia. Il mio peso è dato più che altro da dieci anni di cortisone assunto per problemi derivanti da una forte orticaria con conseguenti fenomeni di shock anafilattici. Esiste un'alternativa a questo tipo di farmaco? La ringrazio.
Annamaria

*****

RISPOSTA

DEFINIZIONE DI ANAFILASSI

Anafilassi è un termine medico significante esagerata reattività immunitaria a una determinata sostanza. Deriva dal prefisso greco "ana" (contro, o sopra, o anti), e dal termine greco "phylaxis" (difesa). Lo shock anafilattico è una emergenza medica seria e potenzialmente mortale di tipo allergico in quanto può bloccare le vie respiratorie.

COS’E’ LO SHOCK ANAFILATTICO

Le cause possono essere le punture di vespe, api, calabroni, ragni, insetti, oppure l’assunzione di cibi capaci di produrre nel corpo liberazione di istamina (aminoacido che provoca fenomeni di allergia e di incompatibilità), come ad esempio crostacei, molluschi, noci, ecc. I sintomi di shock anafilattico sono il rigonfiamento della lingua, del viso, delle mani e del collo, puntini rossi sulla cute con forte prurito (orticaria), difficoltà respiratorie, formicolii, agitazione, tosse, starnuti.
I medici consigliano alle persone soggette a questi problemi di tenere con sé un kit contenente una siringa farmaceutica. Il cortisone è farmaco basilare, per via intramuscolare o endovenosa, al fine di risolvere crisi acute da shock anafilattico o crisi ipotensive acute di qualsiasi origine.

IL CORTISONE COME POTENTE FARMACO ANTI-INFIAMMATORIO

“E’ il più potente antinfiammatorio a disposizione del medico per la cura di molte malattie respiratorie, articolari, allergiche, auto-immuni”, e lo metto tra virgolette perché quella è una precisa opinione di stampo medico. Più che cura delle malattie direi cura dei sintomi, visto che la medicina cura solo e sempre i sintomi e mai le malattie. L’efficacia del cortisone deriva dalla sua capacità di entrare nelle cellule attraverso una porta chiamata recettore per i glucocorticoidi.

SIMILARITA’ TRA CORTISONE E CORTISOLO

E’ un farmaco che ha le stesse qualità e funzioni del cortisolo, ormone prodotto normalmente dalle nostre ghiandole surrenali. La sua somministrazione dall’esterno determina, come per qualsiasi altro ormone, una regolazione negativa (un bio-feed-back) nei confronti del cortisolo endogeno, con conseguente riduzione o freno della produzione ormonale.

GLI EFFETTI EPATICO-DIABETOGENI-RITENTIVI DEI CORTICOSTEROIDI

Il cortisone appartiene alla categoria dei corticosteroidi (o glucocorticoidi o cortisonici), che il nostro corpo emette, con produzione fisiologica giornaliera di 20 mg circa, con effetti epatici (aumento della gluconeogenesi), con effetti diabetogeni (aumento glicemia), con effetti ritentivi (ritenzione di sodio e di acqua ed espulsione renale di potassio), con effetti lipidici (auto-lipolisi e ridistribuzione tessuto adiposo sul volto, sulla nuca, sulle mani, ecc).

CORTISONE, TANTO PREZIOSO COME USO DI EMERGENZA UNA-TANTUM, QUANTO MICIDIALE COME CURA STABILE

Per i danni che provoca, il cortisone è da considerarsi come vero e proprio lanzichenecco:

- Iperglicemia o diabete
- Ritenzione idrica
- Aumento peso
- Osteoporosi
- Aumento pressione sanguigna
- Aumento pressione oculare e cataratta
- Acne
- Acidità di stomaco
- Ulcera gastrica
- Riduzione difese immunitarie
- Perdita di massa muscolare
- Problemi cardiaci e
- Aumento trigliceridi
- Gonfiori al viso e alle mani
- Dipendenza

LA SCIENZA IGIENISTICA DELLA SALUTE VIAGGIA SUL SICURO E NON SUGLI ESPERIMENTI

Esiste una alternativa a questo tipo di farmaco? Sicuramente sì. Ricordiamoci intanto che la scienza umana libera (intendiamo non quella manovrata) ha ottima conoscenza dei principi e delle leggi che regolano l’universo, per cui con la Scienza della Salute tipo la Scienza Igienistica da noi praticata e divulgata siamo certi di viaggiare sul sicuro, ossia nella giusta direzione, e questo è già di per sé di fondamentale importanza.

LE SCIENZE NEL COMPLESSO SONO SPAVENTOSAMENTE INDIETRO

Per quanto concerne però i minimi dettagli, tutto lo scibile umano, naturalistico e manovrato, è ancora molto indietro. Basti pensare che le sostanze conosciute e ritenute essenziali per la dieta umana presso i normali corsi universitari di Medicina e Chirurgia, di Farmacia, di Chimica e di Biologia, e parliamo di vitamine, pro-vitamine, co-fattori enzimatici, ormoni vegetali, oli essenziali, aminoacidi e sali minerali, non superano come cifra lo 0,5% delle circa 15000-30000 forme stimate di complessi chimici presenti nei principali alimenti dei vegetali e della frutta fresca.

CONOSCIAMO 50 VITAMINE MENTRE CE NE SONO OLTRE 15000

Di 15000 vitamine esistenti ne conosciamo una cinquantina. Idem per gli ormoni. Sappiamo ad esempio che l’insulina vegetale e l’inulina vegetale (parente stretta dell’insulina) sono onnipresenti nei tuberi e nelle radici, ed in particolare nel topinambur. Di cortisone vegetale non se ne sente ancora parlare ma sicuramente esiste.

ASSUMIAMO DUNQUE STILI DI VITA E STILI ALIMENTARI DISINFIAMMANTI

Il problema ad ogni modo non è solo quello di trovare i singoli componenti e i singoli antinfiammatori per sconfiggere, come nel caso presente, l’orticaria e le crisi anafilattiche e le infiammazioni varie che colpiscono gli organi umani e in particolare la pelle. Il problema sta piuttosto nello sconfiggere l’insorgenza del problema infiammatorio.

PIANTE SIMIL-CORTISONICHE ED ANTI-INFIAMMATORIE

Potrei sicuramente indicarti delle piante simil-cortisoniche ed antinfiammatorie, e ci metterei in testa il ribes nigrum, seguito da tutti i tipi di uva ribes, di mirti, mirtilli rossi e blu, uve ursine, lamponi blu, gialli e rossi, more di rovo, ciliegie selvatiche, ciliegie, uve bacco, more di rovo gialle e nere. Aggiungerei il miglio, e il grano saraceno tra i cereali, il lupino tra i legumi, il carciofo tra i fiori, gli asparagi e le punte di pungitopo (disgrega-calcoli) tra gli spuntoni terrestri, carote, patate e topinambur tra i tuberi, aglio, cipolla e porri, cicorie e tarassaco, cavolini e crescione, malva e ortiche.

STRAORDINARIA IMPORTANZA DEL DERMA

Parliamo di questo organo importantissimo che chiamiamo pelle, e che la maggioranza vede solo come membrana protettiva esterna. La pelle è molto di più di tutto questo, molto di più di una scorza esteriore. La pelle assorbe dall’atmosfera ossigeno, luce, calore e vitali energie elettromagnetiche. Le sue funzioni sono analoghe a quelle dei polmoni e dei reni. Quando polmoni, fegato e reni operano in sofferenza, rivelando insufficienza respiratoria bronco-polmonare, insufficienza epatica ed insufficienza renale, la pelle subentra in sostituzione attivando i processi di traspirazione, di esalazione, di eliminazione.

LE MIRABILIE DELLA FEBBRE ALTA

Il sudore è un prodotto escrementizio simile all’orina. La sua eliminazione è efficace quando avviene sotto l’effetto di una pelle congestionata, bollente e febbricitata, tipo quella dei giocatori di calcio al termine di una partita con le maglie madide di sudore, pronti a una salutare e benefica doccia (da farsi immediatamente e all’istante, prima che i 4500000 pori si rinchiudano e si raffreddino). “Datemi la forza immensa della febbre e saprò fare mirabilie”, diceva il nostro Parmenide 2500 anni fa, mettendo nel ridicolo i miserabili partigiani odierni della tachipirina.

SUDORE FREDDO E ANEMIA CUTANEA NEMICI DELLA SALUTE

Il sudore freddo invece è inefficace, e ci evidenzia la mancanza della normale irrigazione sanguinea attraverso le complesse strutture della pelle. Ci evidenzia cioè la forte congestione e il surriscaldamento esistente in zona ventrale e la situazione anemica della pelle nelle zone periferiche.

FUNZIONE NUTRITIVA E FUNZIONE ESCRETIZIA (EMUNTORIA, ELIMINATIVA)

Nell’organismo la pelle realizza pertanto una doppia funzione:

1) Funzione nutritiva, assorbendo ossigeno, azoto e flussi energetici quali luce-elettricità-magnetismo.
2) Funzione eliminativa, espellendo attraverso i pori le impurità prodotte dal consumo organico interno, ed anche i residui di alimenti o pseudo-alimenti che il corpo ha rifiutato di assimilare e che i reni hanno rifiutato di drenare.

IMPORTANZA DEL NUDISMO E DEI BAGNI D’ARIA

Ecco perché i bagni d’aria e i bagni di sole sono indispensabili. Almeno una volta al giorno bisognerebbe fare alcuni minuti di ginnastica nudi, per tonificare i nostri pori. Le malattie della pelle non sono malattie ma eruzioni e alterazioni che evidenziano situazioni tossiche interne. Non vanno dunque stoppate o soffocate con pomate o medicamenti abortivi, ma devono essere aiutate e facilitate.

IL SISTEMATICO ERRORE DELLA MEDICINA

Ecco perché medici e dermatologi commettono grave errore nel combattere le malattie della pelle con medicamenti velenosi e con creme antibiotiche o cortisoniche paralizzanti l’attività sana ed eliminatrice, obbligando così l’organismo a fare ritenzione idrica e ritenzione sodio-cloridrica, come per l’appunto il cortisone.

SANGUE SCORREVOLE E LINFA DINAMICA PER UN’OTTIMA FUNZIONALITA’ CORPORALE

L’alternativa al cortisone, cara Annamaria, non è un altro cortisone ma sta tutta nel non infiammare l’organismo e nel mantenere i nostri 5-6 litri di sangue in ottimo stato fluido e scorrevole (respirando bene e digerendo bene), e nel mantenere i nostri 12-13 litri di linfa frizzante e dinamica (evitando vita sedentaria e muovendoci, facendo esercizio fisico, facendo ginnastica, facendo sport, facendo l’amore, facendo fatica, sbuffando come ciminiere, sudando, giocando, soffrendo, scaldandoci, correndo dietro a un pallone conteso dagli altri, salendo su un albero, scalando una roccia, spingendo sui pedali, sollevando pesi).

LA DIETA VEGANO-CRUDISTA E’ IL MAGGIOR ANTI-INFIAMMATORIO A DISPOSIZIONE

La dieta a base di frutta e di insalata cruda è l’unica al mondo capace di garantirci formazione di nuovo sangue puro. Quel sangue puro che può rigenerare e rivitalizzare il nostro organismo, consentendo anche la guarigione veloce delle anomalie apparse sulla nostra pelle, consentendo pure di sconfiggere non le nostre allergie genetiche, tutte invenzioni e ipotesi sballate di chi è a corto di idee e di argomenti, ma i nostri stati di intossicazione interna e di sangue denso e lipotossico.

PIU’ SIAMO IN FORMA E PIU’ AMPIO E’ IL NOSTRO MARGINE DI TOLLERANZA AI VELENI

Tutti siamo dotati di un buon margine di tolleranza ai veleni, siano essi solanine, micotossine, antinutrienti tipo acidi fitici, istamine, odori e sapori strani. Più in forma siamo e più ampio è il nostro margine, collegato chiaramente allo spettro protettivo, ovvero alla nostra reattività immunitaria.

CINQUE PUNTI PER MASSIMIZZARE LA NOSTRA SALUTE

La nostra forma psico-fisica dipende dalle onde elettromagnetiche attive, rosse e superiori al livello minimo di 6500 Angstrom emessi dal nostro organismo e dalla nostra aura. Tutto questo può avvenire soltanto in presenza di:

1) Respirazione profonda e ritmata, sia di giorno (aule scolastiche aerate, zone di lavoro aerate con cattura aria dall’esterno), che di notte (con camera da letto aerata), a garantire non soltanto ossigenazione e funzionalità circolatoria e linfatica, ma anche assorbimento di azoto dall’aria (80% dell’aria è N, e 20% è O2), che si combina con la somatotropina emessa dall’ipofisi o pituitaria per formare nuovi tessuti umani.
2) Alimentazione rigorosamente vegana e solare, in linea cioè col disegno creativo umano, che inquadra l’uomo, indipendentemente dalle schifezze che mangia, in primate vegano-fruttariano (teso a sfruttare i ricettacoli di sole che sono la frutta, i germogli, i fiori, i semi e le radici).
3) Alimentazione tendenzialmente e prevalentemente crudista, con eccezioni concesse a patate e tuberi e verdure amidacee (protette da buccia o scorza e cotte al minimo), a cereali integrali (messi preventivamente a intenerire e cotti al dente ossia al minimo), a pani integrali, a pizze sottili con verdure fresche e a farinacei integrali e paste integrali alle verdure. Ogni deviazione sul cotto deve prevedere un piatto di crudo che la anticipi, attutendo l’impatto leucocitosico.
4) Assorbimento solare elettromagnetico mediante retina e ghiandola pineale, per una buona produzione notturna di melatonina, molecola bioenergetica utile a tamponare tutti gli squilibri del sistema ghiandolare. La ghiandola pineale, ignorata dalla medicina, è in realtà un orologio della vitalità umana, un direttore d’orchestra dell’attività ormonale.
Prudenza riparante e assorbimento progressivo sì, ma occhiali scuri, ombra eccessiva, umidità, creme protettive impedenti, sono tutti da condannarsi.
5) Assorbimento di emozioni positive e amorevoli chiamate “meliors” e scarto di emozioni negative e ciniche chiamate “stressors”. L’amore per gli animali, per i bambini, per le donne, per gli anziani, per la natura insultata, fa ovviamente parte integrante e non accessoria dei “meliors”. Cattiveria, insensibilità, gelosia, rancore, portano tutti allo stress.

L’IMPREGNAZIONE TOSSICA E LA GOCCIA CHE FA TRABOCCARE IL VASO

Succede però che, se siamo già impregnati di precedenti veleni mai smaltiti dal corpo a sufficienza, i nostri margini di tolleranza rimpiccioliscono e scompaiono, per cui anche le cose più innocenti, come una ciliegia, una fragola o una nocciolina, possono scatenare il putiferio. La colpa non è di queste sostanze ma del nostro organismo intossicato che percepisce la ciliegia o la fragola come la goccia che fa traboccare il vaso.

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2012/01/derma-cortisone-e-shock-anafilattico.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...