domenica 25 dicembre 2011

UN VIRUS INFORMATICO PER INFETTARE LA MENTE UMANA?


Viruses and bacteria have a chemical relationship with their human hosts - feeding us chemicals. An engineered virus could, in theory, feed us chemicals that influence our behaviour, warns Hessel
(...) Per la prima volta, lo scorso anno il miliardario imprenditore Craig Venter creò una "vita artificiale" e le diede il nome di 'Synthia'.


Gli esperti nel campo, credono che il nostro sapere stia eccedendo in accelerazione di milioni di anni, la evoluzione naturaleed alcuni mettono in guardia sul fatto che la biologia sintetica possa andare fuori controllo.

Andrew Hessel della Singularity University, del campus di ricerca della NASA, dice che questo potrebbe portare ad un mondo dove gli hackers potrebbero dare vita artificialmente a virus e batteri per controlalre le menti umane.

Hessel cerde che l'ingegneria genetica è la prossima frontiera dell'informatica.
'Questa è una delle piu' potenti tecnologie del mondo"- ha detto Hessel: "la biologia sintetica" la scrittura della vita.
'Affermo che le cellule sono dei computer viventi e il dna è un linguaggio programmabile. Voglio vedere la vita programmata ed usata per risolvere problemi globali, perchè l'umanità possa raggiungere una relazione sostenibile con la biosfera", ha detto.

"Sta cerscendo in fretta, crescerà piu' velocemente delle tecnologie informatiche".

Egli predice un mondo in cui possiamo "stampare un dna" e persino "decodificarlo", tuttavia in una conferenza sulla tecnologia, mette in guardia sul fatto che virus e batteri mandano sostanze chimiche nel cervello umano e possono essere usati per influenzare o persino controllare i loro padroni di casa.

(...) un virus ingegnerizzato potrebbe, in teoria, nutrirci di sostanze chimiche che influenzano il nostro comportamento, ammonisce Hessel. Un virus, diciamo iniettato nel padrone di casa sotto forma di vaccino - ci dice- potrebbe essere usato per controllare il comportamento. Hessel avverte che "potremmo dover imparare a come controattaccare" queste armi.

'Il crimine biologico, oggigiorno, è simile a quello informatico dei primi anni 80 . Solo pochi inizialmente riconobbero il problema, ma questo crebbe esponenzialmente", ha detto l'esperto sulla sicurezza Marc Goodman, che ha anche detto:
Quando l'imprenditore miliardario Craig Venter l0'anno scorso "creò la vita" aggiungendo del dna sintetico alla cellula di un battere, il Prof Julian Savulescu, un eticista della Oxford University, disse:

'Venter sta aprendo la porta cigolante piu' profonda della storia della umanità, sbirciando potenzialmente nel suo destino. Questo potrebbe essere usato in futuro per fare le armi biologiche piu' potenti ed inimmaginabili. La sfida è mangiare il frutto senza il verme"

Hessel, tuttavia, è grosso modo ottimista sul futuro della biologia sintetica.Lo scienziato - che ha fatto la vasectomia perchè "non si è mai fidato del processo della riproduzione naturale"- dice:

' Faremo dei genomi sintetici, genomi umani. Questo farà sembrare biologica la clonazione. Farà sembrare pittoresca la riproduzione umana"

traduzione Cristina Bassi

ARTICOLO CORRELATO :

Dallo Spirito al dna- PER ACQUISTO

Una visione olistica dell'uomo, che tiene conto della sua multidimensionalità, e dei suoi collegamenti con, l'universo
Supera i tuoi Geni 3 dvd- PER ACQUISTOI veri geni vanno oltre i propri limiti - 7 ore video con intervista esclusiva


Fonte: http://saluteolistica.blogspot.com/2011/12/un-virus-informatico-per-infettare-la.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...