giovedì 8 dicembre 2011

Tatto: le dita piccole sono più sensibili

Superiorità femminile almeno per quanto riguarda il tatto.
Uno studio canadese pubblicato sul "Journal of neuroscience" dimostra, infatti, ce avere dita piccole equivale a una sensibilità maggiore al tocco.
La ricerca ha rivelato che su un campione di 100 studenti, i giovani con dita minute (prevalentemente di sesso femminile) percepivano già dal primo tocco anche le più minute pieghe di un foglio.
Il motivo?
I recettori di senso sono più vicini tra loro e permettono di percepire meglio gli stimoli esterni.

Fonte notizie: Viversani e Belli 8 gennaio 2010

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...