lunedì 5 dicembre 2011

STITICHEZZA E ANSIA, CAUSE PRIME DI VITILIGINE

LETTERA

VITILIGINE IN AUMENTO E CURE INUTILI

Salve dottor Vaccaro, mi chiamo Francesca ho 31 anni e sono affetta da vitiligine. Ho questa malattia da quando avevo 6 anni e fino a due anni fa avevo solo un paio di macchie. Negli ultimi anni le macchie si stanno ampliando. Per un anno sono stata in cura presso la Bioskin, con scarsi risultati, diciamo che ha agito solo su un paio di macchie nuove. Parlando con la mia insegnante di yoga, ho appreso quanto sia importante l’alimentazione in questo caso. Lei mi ha suggerito di disintossicare il mio corpo, soprattutto fegato e milza e di seguire una dieta particolare.

DIFFICOLTA' DI ACCESSO ALLE SUE TESINE

Verificando su internet ciò che lei mi aveva detto, mi sono imbattuta nel suo blog, purtroppo non sono riuscita a leggere le sue tesine sulla vitiligine.
ho provato in tutti i modi ma niente, non riesco ad accedere alla pagina. Vorrei che lei mi aiutasse, che mi suggerisse che tipo di alimentazione seguire, che mi dicesse che la vitiligine può scomparire se veramente m’impegnassi. La prego di dirmi tutto ciò che è necessario fare! In attesa di una sua risposta la saluto.
Francesca

*****

RISPOSTA

COS'E' LA VITILIGINE

Ciao Francesca, la vitiligine è una dermatite caratterizzata da perdita temporanea o progressiva del naturale pigmento della pelle, ovvero della melanina, con formazione di antiestetiche chiazze bianche sulla cute. Ad essere colpiti sono i melanociti, cellule che si trovano all'interno dell'epidermide che è quello strato esterno della pelle che ci protegge dai raggi solari.
Il meccanismo patologico che porta alla vitiligine è sconosciuto alla medicina, per cui anche questa anomalia, come tante altre, è finita tra le cosiddette malattie autoimmuni.

LO SCARICABARILE SANITARIO SU CHI NON HA VOCE PER DIFENDERSI

E’ molto comodo accusare chi non si può difendere dagli spropositi e dalle calunnie.
Batteri, virus, parassiti e funghi, sono stati e sono tuttora i primi ad essere demonizzati a sproposito dalla medicina, ma evidentemente questo non basta. Ecco allora l’idea di nominare altri responsabili di comodo, come il sistema immunitario. Tutto va bene e tutto fa brodo, purché non si tocchino i dogmi delle industrie agro-alimentari, chimiche e farmaceutiche, tutte arroccate in difesa a oltranza della proteina, del farmaco, del vaccino e dell’integrazione (B12, Omega-3 ittico, ormoni).
Le cure previste sono, come al solito in questi casi, le creme e il cortisone, anche se è risaputo che non funzionano.
In America ci sono 2 milioni di persone interessate alla vitiligine e la metà sono ragazzi.
Pare che ci sia una maggiore incidenza della malattia su individui soggetti a stress emotivi.

IL CONCETTO HAMERIANO DI VITILIGINE

La scuola di Ryke Geerd Hamer, che ha fatto del trauma emotivo il cavallo di battaglia della sua Nuova Scuola Germanica, una religione più che una scuola, definisce la vitiligine come "Una perdita della gioia di vivere che conduce a una visione pessimistica delle cose". Stimiamo la persona Hamer, ma condividiamo in minima parte le sue teorie, pur avendo ben presente da sempre che una percentuale di componente emotivo-traumatica esiste in tutte le malattie.
Se fosse vera l'affermazione hameriana sulla vitiligine, coi tempi insidiosi che stiamo vivendo tutti, la vitiligine dovrebbe riguardare miliardi di persone.

LA STITICHEZZA INNANZITUTTO

Abbiamo invece esorbitanti motivi per credere che la stitichezza, gli eccessi proteici e i cibi prevalentemente cotti, siano alla base della vitiligine.
Fondamentalmente non esistono differenze tra psoriasi e vitiligine in termini di guaribilità e di procedimenti rimediali.
L'apparato cutaneo fa parte degli organi escretivi del corpo, e occorre dunque mantenerlo in perfetta efficienza, mediante una efficace circolazione sanguigna e linfatica, corredata da respirazione profonda e ritmata, da esposizione all'aria e al sole, da attività aerobica ed essudativa, da bagni frequenti.
Esorcizzare dunque la stitichezza e il sangue denso, mediante alimentazione leggera, vegana, vitale e tendenzialmente crudista.

ACCESSO ALLE TESINE

Allego alla presente le istruzioni precise sul come accedere alle tesine. Se ci sono difficoltà basta chiedere lumi al webmaster (blogwestmaster@adiva.eu).
Aggiungo pure alcune tesine specifiche, tutte scaricabili gratuitamente dal blog col metodo del copia-incolla:

1) Vitiligine guarita, dribblando la miope cultura medica della soppressione, del 26/12/10
2) Troppe speculazioni sul derma e sulla vitiligine, dell'1/1/11
3) Una dispettosa dermatite chiamata vitiligine, dell'11/10/10
4) Macchie scomparse dopo 20 anni di inutili creme, del 4/7/11
5) Psoriasi risolta e benessere per tutti, del 25/6/11
6) Psoriasi guarita dopo 15 anni di tormenti, del 28/9/10
7) Psoriasi sparita, acne migliorata e dieta ingrassante, del 17/8/10
8) Chiazze epidermiche e meliors alimentari, del 26/12/10
9) Chiazze marrone-grigiastro chiamate melasma, del 21/5/11

Valdo Vaccaro

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...