giovedì 5 gennaio 2012

IL COLOSSO FARMACEUTICO GLAXO SMITHKLINE DEVE RISARCIRE PER FRODIVARIE. IL DR MERCOLA COMMENTA


In USA la multinazionale farmaceutica GlaxoSmithKline (GSK) ha fatto un accordo preliminare per risarcire 3 miliardi di dollari causa vendite e pratiche di marketing fraudolente ed illegali delle sue medicine, incluso il farmaco per il diabete Avandia

    Questa è la conclusione di circa 10 anni di investigazione da parte dello Stato Federale USA nelle pratiche d'affari della GSK, accusata di aver fatto marketing di una serie di medicine per usi non approvati, influenzando medici; si tratta di potenziale frode nel rimborso dell'assitenza medica ed attività illegale riguardo allo svilupo e marketing della medicina antidiabetica, Avandia

    GSK ha speso 11 anni nel cercare di insabbiare i dati delle prove che mostravano che l'Avandia era un farmaco rischioso per il cuore; l'azienda non solo nascose i dati degli studi negativi, ma anche manipolo' i dati dello studio per meglio servire il proprio progetto.

    Nonostante il comportamento criminale, la GlaxoSmithKline ed altre anziende del farmaco vengono penalizzate solo con sanzioni che ammontano a poco rispetto alle loro risorse e gli individui coinvolti in questi crimini non vengono considerati colpevolie cosi la frode continua.

    Le aziende farmaceutiche sono tra le maggiori aziende criminali negli USA; prendere il controllo della vostra salute, può aiutarvi ad evitare di ricorrere ai loro prodotti e cosi potete mettervi al sicuro dalla loro rete di inganni.









    I commenti del Dr. Mercola:vi sorprendereste se scopriste che 19 della Liste delle 100 aziende Top criminali di AllBusiness.com erano aziende farmaceutiche?

    Io per niente.



    LE AZIENDE FARMACEUTICHE, AL VERTICE DELLA CRIMINALITA'
    I crimini commessi da alcune delle piu' note case farmaceutiche, includono:




    Un caso ha persino visto ostruzione di giustizia e impiegati invitati a distruggere i documenti durante una investigazione federale. Tuttavia i crimini scoperti sono solo la punta dell'iceberg.
    Solo Dio sa quante attività illegali e potenzialmente dannose continuano per ogni caso che veramente vede la luce del giorno. Cosa ancora piu' spaventosa è che molte delle aziende di questi casi criminali che hanno a ache fare coi farmaci, incluso la GSK, producono anche i VACCINI.
    E...guarda un po', queste aziende non sono soggette ad obblighi pecuniari per danni o problemi seri causati da vaccini contaminati o diversamente pericolosi!

    Nella mia mente è assoluta follia immaginare che queste aziende abbiamo un cosi basso controllo di qualità e aree di sicurezza delle loro operazioni farmaceutiche e mantengano la produzione dei vaccini in modo irreprensibile.

    Credo che la sola differenza tra le loro medicine e i loro vaccini stia nel fatto che l'industria dei vaccini è molto piu' protetta ed efficacemente schermata contro indagini e controlli. E sebbene ogni tanto alcuni problemi con i vaccini facciano i tititoli di prima pagina, i produttori di vaccini sono raramente puniti, anzichè mai, per questi errori ed omissioni volute.

    Per esempio lo scorso anno la Baxter fu sospettata di rilasciare dei vaccini contaminati con un virus di influenza pandemica, ed all'inizio di questo anno la FDA ha sospeso l'uso del vaccino rotavirus della GSK
    dopo che un team di ricerca
    che non era in relazione alla GSK, scoprì che era contaminato con materiale proveniente da un virus di maiale.

    Andando a ritroso nel tempo, nei vaccini per la polio fu trovato un virus di scimmia, questo nel 2001.

    Che io sappia, non si fecero accuse, non multe in nessuno di questi casi.
    Dunque "gli errori" accadono con la stessa frequenza sia nella produzione dei vaccini, che nella produzione farmaceutica? Penso proprio di si.


    >>> il resto dell'articolo originale


    articolo correlato:

    VACCINI: COME VENGONO FATTI, reni di scimmie, embrioni di volatili spappolati ed altro...


    Fonte

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
    INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

    LinkWithin

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...