venerdì 30 dicembre 2011

Gymnocalycium saglionis Sin saglione spine e acqua

Le spine del Gymnocalycium saglionis Sin G. saglione hanno una curiosa caratteristica che lo rende famoso e ricercato dai collezionisti più che per le sue abbondanti fioriture come avviene per gli altri Gymnocalycium.

Gymnocalycium saglionis Sin saglione

Oltre ad essere attraenti per la forma e robustezza, le sue spine hanno la caratteristica di assumere un colore rosso fuoco, Gymnocalycium saglionis Sin saglione stranepiante spinemolto brillante, quando bagnate, per poi tornare bianco/grigie in pochi minuti quando il clima permette una veloce asciugatura.

Gymnocalycium saglionis asciutto

Gymnocalycium saglionis Sin saglione spine asciutte sopra, bagnate sotto.

Gymnocalycium saglionis bagnato

In altre cactacee quando le spine vengono bagnate non succede nulla o al massimo assumono un colore più scuro… l’evoluzione ha regalato al Gymnocalycium saglionis questa particolarità.

In realtà anche alcune altre specie di Gymnocalycium hanno spine che quando bagnate cambiano colore, ma il Gymnocalycium saglionis tra queste è quella più diffusa in collezione.


Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/Stranepiante/~3/5cMbvRwmkNI/le-spine-del-gymnocalycium-saglionis.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...