sabato 24 dicembre 2011

FIOR DI GIOIELLI !




Ecco un modo carino ed originale per chi non vuole rinunciare ad un fiore da portarsi sempre con sè: anelli, collane ed orecchini dove il fiore o la foglia veri, sono gli assoluti protagonisti.

“I Growing Ring sono un mix tra un gioiello ed una pianta, tra moda ed organismo vivente. Creati per chi vive in aree metropolitane, i Growing Ring ti danno la possibilità di portare sempre con te un po’ di verde“



Questa curiosa “gioielleria coltivabile” è stata disegnata da Haffsteinn Juliusson, probabilmente insofferente nei confronti del cemento cittadino. I Growing Ring sono anelli e vasi allo stesso tempo, ed invece da una pietra preziosa sono decorati da un ciuffetto d’erba o da un pò di muschio che ha bisogno di essere 'innaffiato' periodicamente.

L’artista californiana Margaret Dorfman, invece, taglia, pressa ed essicca ortaggi e frutta di ogni genere ma ne conserva la bellezza trasformandoli in stupefacenti e variopinti bijoux…










Ampelopsis è il nome della linea di gioielli creata da Enrica Tu, architetto paesaggista che crea con la naturalità di fiori e foglie e la modernità della materia plastica, unite alle pietre dure e semi-preziose, bracciali, collane ed orecchini.
Ogni modello viene eseguito a mano ed è unico.












Splendidi gioielli con fiori veri pressati poi lavorati con la resina ed abbinati a
pietre e cristalli, sono quelli creati dalla jewel designer Margot.






Con uno stile un Liberty, perle bianche e cristalli trasparenti o rosa acceso contrastano con il rosa ed il giallo delle rose selvatiche (intere o in singoli petali) o il verde di piccole foglie d’edera.
Una collezione delicata, romantica e femminile che testimonia un amore incondizionato per la natura.








Ed infine le creazioni (le mie preferite) di Alessandra Feletig che trasforma le bacche di rose, che il marito coltiva nel suo vivaio alle porte di Torino, in insolite e preziose collane.




Tonde, ovali, allungate o a forma di fiaschetta, le bacche di rosa offrono un campionario unico e ricco di fogge e colori che Alessandra sapientemente infila in corde grezze e arricchisce con inserti di ceramica raku preparati de lei stessa, o da altri elementi naturali.


Il risultato è affascinante!














Fonte: http://ilgiardinosfumato.blogspot.com/2011/10/fior-di-gioielli.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...