mercoledì 21 dicembre 2011

DIURESI, PROSTATA E DEFICIENTI FERROVIE DELLO STATO

LETTERA

MAMMA ENTUSIASTA PER 15 KG IN MENO E PER LO STOP AI MEDICINALI

Ciao Valdo! Alzarsi alle 4 e alle 5 del mattino non è da tutti. Certamente non puoi reggere le sorti di tutti coloro che si avvicinano all'igenismo!
Con il tuo schema nutrizionale sono riuscito a portare sulla strada del veganesimo tendenzialmente crudista anche i miei genitori. Tutto ha avuto inizio lo scorso aprile. Direi che i risultati si sono fatti sentire quasi subito. La mamma pur prendendo l'Eutirox causa rimozione tiroide per carcinoma, ha potuto eliminare i farmaci per lo stomaco causa ernia iatale. Al momento ha perso 15 kili ed è molto entusiasta!

OTTIMI RISULTATI INIZIALI PER MIO PADRE, CLASSE DI FERRO 1943

Il babbo, classe di ferro 1943, ha eliminato il farmaco per la pressione, colesterolo e due farmaci per la prostata. Anche lui ha perso dei kili in eccesso. Tutto bene sino a settembre quando durante la cura dell'uva, la notte aveva stimolo di urinare ma non riusciva. Poi si è sbloccato bevendo acqua. La cosa si è ripetuta dopo un mese circa ed a quel punto per colpa di mia sorella infermiera è caduto nell'antibiotico.

MINZIONI FREQUENTI E DISORIENTAMENTO SUL DA FARSI

Al momento gli capita di doversi alzare ogni mezzora di notte per urinare ed a volte anche di giorno ha lo stesso problema. Ora è un po’ scoraggiato e vorrebbe ricominciare a prendere i vecchi farmaci per la prostata. Gli ho detto di pazientare, dato che potrebbe trattarsi di crisi eliminative. Però ti assicuro che non è facile, oltretutto non vivo vicino a loro e nessuno da quelle parti è in grado di seguirlo a parte i medici tradizionali! Dammi un consiglio se puoi. Grazie.
Emanuele

*****

RISPOSTA

I CONSIGLI SONO TUTTI PER CLASSE DI FERRO 1943

Ciao Emanuele, grazie per il tuo interessamento al mio superlavoro notturno. Visto che non lo faccio da drogato o da eccitato, ma al massimo solo da motivato, non ci sono preoccupazioni.
Tua madre, carica di entusiasmo, non ha certo bisogno di consigli. Piano piano potrà cominciare a scalare pure le pasticche di Eutirox.
"Classe di ferro 1943" invece, non si faccia condizionare dai commenti medici, e dalle sue frequenti visitazioni al bagno.
Come tu hai detto sta in fase eliminativa. Non deve poi confondere i patologici stimoli a orinare (non seguiti da alcuna emissione di urina, tipici della prostatite), con le presenti minzioni frequenti, ma cariche di urina in emissione.

GLI EFFETTI CHELANTI DEL CRUDO SONO SEMPRE POSITIVI

Non c'è crisi prostatica né crisi diabetica nelle corse notturne al bagno in tempi di miglioramento dieta, o magari in tempi di alimentazione a base di arance, di melograni, di meloni, di kaki, di tarassaco e radicchio, alimenti chelanti e specializzati nel disincrostare in modo naturale e progressivo l'organismo dalle porcherie minerali accumulate, inclusi mercurio, alluminio, calcio e ferro. L'igienismo è contro le chelazioni chimiche, per gli effetti deleteri che esse inevitabilmente comportano sul piano osseo, e non solo su quello.

SCARICARE URINA E' OTTIMA COSA, SIA DI GIORNO CHE DI NOTTE

Siamo fatti di una quarantina di litri d'acqua e lui, dopo anni di errori dietologici che lo hanno portato ad accumulare acque stagnanti e ritentive, sta vivendo un momento speciale di liberazione e di purificazione. Un momento di ricambio di queste acque, e quindi di maggiore diuresi. Dovrebbe felicitarsi di tutto questo e invece gli viene la tentazione folle di riprendersi il farmaco, probabilmente condizionato da qualche inopportuno commento medico.
Le corse di notte al bagno sono dovute al fatto che si è ripristinato in lui il ciclo circadiano eliminativo che scatta alle 4 di mattina e va fino alle 12, e che a volte parte anche prima, se si è in fase di dieta rivitalizzante crudista.

LA SCELTA VEGANO-CRUDISTA IMPLICA FACILITA' DIURETICA

Purtroppo, si continua a ragionare in termini medici e a capire poco e niente di igienismo, a conoscere poco e male il proprio corpo, a interpretare in modo sconclusionato i fenomeni che ci accadono.
I medici sono capaci di suggerire diete apparentemente generose, basate sul mangiar di tutto e nel bere 3-4 litri di acqua al giorno. Noi il "mangiare un po' di tutto" lo restringiamo ai cibi compatibili col nostro apparato digerente e organi collegati, e al bere secondo gli stimoli della sete. Sete che, grazie alla frutta e al vegetale crudo, praticamente tende a scomparire.

I MEDICI AMANO L'AMBULATORIO MA ODIANO IL CESSO

Chi ha ragione? Sembra un paradosso. Ma i litri d'acqua dei medici vanno dentro e non tornano fuori facilmente (ritenuti da sali, caffè, cadaverine, caseine, saccarosio, alcol, fumo, veleni vari), mentre il singolo bicchiere giornaliero d'acqua degli igienisti fuoriesce regolarmente e manda pure fuori altri liquidi liberati dal fattore-ritenzione.
Andare ai servizi può essere scomodo e magari socialmente imbarazzante, può essere visto come una perdita di tempo e una scocciatura.
Ma trattenere dei liquidi e del materiale espellibile nell'organismo è assai peggiore, sia in termini di salute che in termini di estetica.

STITICHEZZA E FACILITA' DIURETICA STANNO AI LATI OPPOSTI

Chiaro che l'evidente ultrastitichezza medica veda con sospetto e con sbalordimento la spiccata diuresi vegetariana-vegana.
Per uno che va in orinatoio si e no 2 volte al giorno, e che va sul water si e no 2 volte alla settimana (e con l'aiuto del diuretico o magari del clistere), appare strana bestemmia fisiologica il farlo a ritmo regolare e frequente.
Siamo su pianeti opposti e su esperienze diametralmente opposte.

TRENI DEFICIENTI E STAZIONI DEFICITARIE

I dirigenti delle Ferrovie dello Stato Italiano devono essere tutti di provenienza medica, vista la tendenza delle vetture attuali a non avere le 2 toelette funzionanti per ciascun vagone, e vista la tendenza a togliere le toelette gratuite dalle maggiori stazioni, obbligando la gente a sganciare un euro per una semplice liberazione acquea.
Il tutto in perfetta sinergia con gli onnipresenti Chef Bar della Cremonini-Carni, che propongono panini offensivi, ammalanti, e stitichizzanti, a base di pane bianco allo strutto, più fetta di maiale e fetta di formaggio. Un insulto alla logica igienistica del pane integrale, dell'insalata fresca, delle noci, del carciofo, del pomodoro e della crema di olive.

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2011/12/diuresi-prostata-e-deficienti-ferrovie.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...