mercoledì 22 aprile 2009


Pizzoccheri con radicchio e toma

Adoro i pizzoccheri, soprattuto perché adoro la farina di grano saraceno. La metterei ovunque, senza parlare delle torte...MmMmMm...che bontà!

Ho provato a cucinarli in modo diverso dalla ricetta tradizionale (che prevede verza, patate e fontina), e il risultato mi è piaciuto molto, sicuramente lo riproporrò ai miei amici a qualche cena.

Ingredienti (x 2 persone): 120 gr di pizzoccheri (circa), una "testostolina" di radicchio (non tanto grande), 1 cipolla, toma di montagna, sale e pepe, un po' d'olio, 4 o 5 noci.

La ricetta è semplicissima: tagliate finemente la cipolla e rosolatela in padella con un po' d'olio, tagliate a listarelle il radicchio (naturalmente ben lavato) e unitelo alla cipolla, aggiungete sale e pepe a piacere e cuocere finché non appassisce leggermente. Nel frattempo fate cuocere i pizzoccheri in acqua salata, quando sono pronti scolateli e buttateli in padella con il radicchio, insaporire un minuto e al momento di servire unite la toma di montagna tagliata a cubetti (a piacere) e le noci tritate.
Spero piaccia anche a voi quanto è piaciuto a me questo semplice e gustosissimo primo.

Condividi l'articolo:

A FINE PAGINA puoi COMMENTARE l'articolo!

Sei il primo a commentare

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

INFORMARMY.com Template Blogger Green INFORMARMY.com

TOP