lunedì 22 dicembre 2008

E se smettessimo di usare l'ammorbidente?

Fonte: http://feeds.blogo.it/~r/ecoblog/it/~3/VCCS7hzO29s/e-se-smettessimo-di-usare-lammorbidente

Lo so che molti di voi già non usano per il loro bucato l’ammorbidente. Ma questa scelta che può aiutare ad avere un impatto meno inquinante sulle acque e sull’ambiente non è un dato acquisito da tutti: gli ammorbidenti si continuano a produrre e a usare in milioni di lavatrici.

Cosa piace dell’ammorbidente? Il profumo che lascia sul bucato e la sensazione di morbidezza che lascia sui capi. Ma i medesimi risultati si possono ottenere con l’acido citrico migliore rispetto all’aceto bianco perché meno corrosivo verso i metalli.

Scrive Lifegate a proposito dell’ammorbidente:

Inquina torrenti e fiumi, a causa della presenza di tensioattivi cationici. Se è biodegradabile vuol dire solo che le sostanze in questione (i tensioattivi) perdono il loro principio attivo, pur continuando a danneggiare le acque. Solo pochi impianti di depurazione infatti sono in grado di rimuovere gli ammorbidenti.

L’ammorbidente non è un detersivo ma un prodotto che serve a togliere il calcare che si attacca tra le fibre dei tessuti inspessendoli e rendendoli rigidi. Dal forum di Promiseland Fabrizio Zago approva una ricetta a base di 200gr. di acido citrico in 800gr. di acqua distillata (quella del rubinetto contiene calcare). Da usare nella vaschetta dell’ammorbidente in lavatrice per l’ultimo risciacquo.




3 commenti:

  1. Io uso da anni l'aceto di vino bianco (anche quello che costa di meno!) e mi trovo benissimo!

    RispondiElimina
  2. anch'io uso l'aceto di vino bianco e mi trovo bene

    RispondiElimina
  3. ma l ammorbidente chi soffre di cistite va bene

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...