martedì 1 gennaio 2008

Accoppiate pericolose farmaci-erbe


La questione di cui trattiamo riguarda l'interazione, che può essere nociva, di medicine normali (che magari state assumendo per una particolare terapia) e i principi attivi delle erbe, che il più delle volte sono gli stessi inclusi nei medicinali, per cui va moltiplicandosi il loro effetto.
Se ricorrete ai rimedi fitoterapici saltuariamente non avrete grossi problemi.
E comunque anche se ne fate un uso "leggero", nel senso che ne fate infusi, macerati eccetera...
Diciamo che il problema si pone per usi prolungati e con gli estratti secchi, le tinture madri, le erbe cinesi.
Fate comunque attenzione ( a partire dall'analizzare prima questo articolo) alle accoppiate micidiali, delle quali elenchiamo qui sotto le più pericolose:


Se assumete l'aspirina o altri anticoagulanti - NON usate il Ginkgo Biloba - perchè moltiplicherebbe l'effetto anticoagulante mettendovi a rischio di emorragie.

Se assumete anticoagulanti come la warfarina - NON usate spesso e ripetutamente l'aglio, NON usate il Dong Quai (angelica sinensis), NON usate il Danshen (salvia cinese) - perchè anche in questo caso rischiereste emorragie.

Se assumete corticosteroidi (cortisone) o diuretici - NON prendete la liquerizia - perchè provocherebbe ipertensione e, contro i diuretici, ritenzione idrica.

Se assumete cortisone, anticoagulanti, antidiabetici orali (come la clorpropamide o la metformina), o ormoni estrogeni (come quelli per curare i disturbi della menopausa) - NON usate il Ginseng - perchè, nel caso del cortisone, sortirebbe effetti troppo violenti, nel caso degli anticoagulanti porterebbe a rischio di trombosi, nel caso degli antidiabetici si avrebbero problemi con la glicemia, nel caso degli estrogeni ne potenzierebbe gli effetti.

Se assumete antidepressivi (come la fluoxetina o la paroxetina) - NON prendete l' iperico - perchè sortirebbe effetti troppo violenti. Nel caso di assunzione di ciclosporina con l' iperico si avrebbe l'effetto di rigetto.
Sono segnalate interazioni con indinavir, warfarin, digossina e teofillina. Da evitare anche nel caso si assumano anticoncezionali per via orale, i quali potrebbero perdere il loro effetto (sono riportati casi di ripresa del ciclo mestruale).

Se assumete antidepressivi - NON prendete l' Yohimbina - perchè produrrebbe ipertensione.


L'elenco delle interazioni nocive con i medicinali è molto più lungo, queste sono solo le accoppiate tra le più pericolose, per questo è sempre meglio parlare col medico della terapia fitoterapica che si vuole seguire.


Fonte: http://erbeperguarire.blogspot.com/

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...