lunedì 26 dicembre 2011

Melissa, per il cuore e lo stomaco


Proprietà: antisterico, antispasmodico, aromatico, tonico-stomatico, carminativo.

Infuso: due pizzichi di porzioni aeree, tritate in un vaso ove si versano due decilitri di acqua bollente e coprire. Dopo un quarto d'ora colare e zuccherare. Una tazzina dopo il pasto nelle digestioni difficili e gastroenteriti; prima del pasto ai titubanti, a cucchiai nelle palpitazioni di cuore ed abbattimento.

Tisana tranquillante: 5 grammi di foglie verdi di melissa o 3 grammi di secche per l'acqua di una tazza.

Liquore: macerate per un mese foglie fresche (60 grammi), foglie verdi di assenzio (30 grammi), in un litro di acquavite e filtrate. Un bicchierino intingendo zollette di zucchero nelle indigestioni, capogiri, attacchi cardiaci, mal di montagna.


Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere INFORMARMY.com manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
INFORMARMY.com modera i commenti non entrando nel merito del contenuto ma solo per evitare la pubblicazione di messaggi volgari, blasfemi, violenti, razzisti, spam, etc.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...